Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 10

Mi è saltata una piccola parte di otturazione, Posso rimanere in questa situazione per 10 giorni?

Scritto da Manuele / Pubblicato il
Ieri sera credo mi sia saltata una piccola parte di otturazione in composito nella parte interna tra un molare superiore e l'altro (anche perché guardandomi con uno specchietto nelle parti esterne non si vedono parti mancanti). Il dente è ancora vivo ma il mio dentista non ci sarà per 10 giorni. Credete che possa rimanere in questa situazione per 10 giorni? Mi conviene mettere tra i due denti del dentifricio per denti sensibili da tenere duranete la notte per evitare sensibilità (su questo dente avevo subito una gengivectomia)? Quando salta una piccola parte di otturazione è necessaria l'intera ricostruzione o credete che potrò cavarmela con una "riparazione"? Spero in un vostro consiglio. Grazie
Sig. Manuele, consiglio visita odontoiatrica, perché risulta difficile valutare il caso senza esame obiettivo locale. Quando avrà una diagnosi certa, disporrà dei mezzi per attendere il suo dentista per le eventuali cure.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Manuele, 10 giorni non cambieranno la prognosi del suo dente e l'eventuale terapia. Cerchi di masticare dall'altro lato. Per quanto riguarda i consigli su una eventuale terapia, senza una visita è impossibile darle dei suggerimenti. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Pasquale Venuti
Mirabella Eclano (AV)

Gentile Manuele, così, senza un esame obbiettivo clinico è molto difficile darle un parere diagnostico. Di solito il fatto che una parte di otturazione possa "saltare" presuppone il fatto che o c'è un contatto anomalo in masticazione, o le pareti del dente che circondano l'otturazione non sono particolarmente ritentive o adirittura che una o più pareti del dente possa essere stata indebolita dalla preparazione della cavità e di conseguenza fratturarsi. Ragione per cui senza poterla visitare è assolutamente impossibile darle un consiglio. Si affidi al suo dentista; se nel frattempo il dente iniziasse ad essere sensibile agli stimmoli termici o dolente alla pressione, trovi un collega che la possa visitare. Se vuole un nominativo ho un carissimo amico che ha studio a Genova, il dott. Marco Mercadante ( tel.010 5705815 ) Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Lazzari
Cernusco sul Naviglio (MI)

Gentile Signora, se non ha fastidi tipo avvertire caldo e freddo aumentati, dovrebbe essere sufficiente utilizzare un colluttorio disinfettante (a base di Clorexidina) e mantenere molto pulito. Ma non aspetti molto a farsi vedere, se c'e' dentina esposta (cioè se la frattura è profonda) potrebbero esserci problemi per la vitalità del dente.

Scritto da Dott. Eugenio M. Caggianelli
Milano (MI)

Gentile Manuele, mantenga pulita la zona e non mastichi dal lato incriminato. Se iniziano dei fastidi vada da un altro dentista solamente per avere fatta una diagnosi e una terapia immediata. Senza un esame obiettivo mi è difficile dargli altro consiglio. Cordialmente

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Caro Manuele aspetti pure il suo dentista perchè non cambia nulla, non ci mastichi. Per quanto concerne il discorso della ricostruzione è difficile darle un parere, dipende molto dalla frettura, se il dente è devitalizzato e quanto dente suo è rimasto

Scritto da Dott. Marco Dettori
Sassari (SS)

Gentile Manuele, nell'eventualità che il dente interessato percepisca sbalzi termici può utilizzare delle paste da otturazioni provvisorie che dovrebbe trovare tranquillamente in farmacia. Se avesse difficoltà mi contatti che essendo di Genova posso aiutarla.

Scritto da Dott. Stefano Morselli
Genova (GE)

Sig. Manuele, l'attesa di 10 giorni, preservando la zona nel non masticarci sopra, non dovrebbe arrecare ulteriori danni. Il collega avrà la possibilità obiettiva di valutare la terapia, comprenda che una riparazione è sempre limitativa, a maggior ragione sulle zone masticanti. L' applicazione del dentifricio sulla zona è ben difficile farla permanere. Bene l'utilizzo di un buon collutorio al fluoro. Distinti saluti

Scritto da Dott. Angelo Raffaele Izzi
Lainate (MI)

In 10 giorni ben poco può cambiare, sopratutto se il dente è asintomatico. Eventualmente può utilizare un collutorio al fluoro. per ciò che riguarda il rifacimento della ricostruione, in linea di massima va rifatta in toto ma, senza vedere il dente, è difficile dare risposte precise.

Scritto da Dott. Corrado Cerino
Napoli (NA)

Se è asintomatico per 10 gg, non corre rischi, eviti magari di masticarci, tenga ben pulito con l'ausilio di collutorio, se inizia una sintomatologia corra da un altro collega. Per l'eventuale" riparazione " manca l'esame obiettivo per valutare, anche se sarebbe preferibile rifare il restauro. Saluti.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia