Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 10

Forte dolore dopo cura carie

Scritto da adele / Pubblicato il
Egregi dottori, circa 2 settimane fa ho cominciato ad avvertire dolore nella parte destra della bocca, in particolare mi sembrava che fosse un dente la causa del problema, pertanto mi sono recata dal dentista. Dopo aver fatto le radiografie mi è stata rimossa l'otturazione del dente che ritenevo responsabile, in quanto sotto si era formata la carie ed è stata fatta una nuova otturazione. Il dente però non ha mai smesso di farmi male, il dolore si attenuava con l'Oki, ma riprendeva dopo alcune ore, fino a quando, ormai da due gg, neppure l'Oki riesce a darmi sollievo e il dolore è ormai esteso nuovamente alla parte destra della bocca, anche se in particolare si localizza in prossimità del dente curato. Il dentista mi ha detto che è normale che ci sia dolore perchè la carie era profonda e la gengiva infiammata, ma ormai sono trascorsi 10 gg. Cosa mi consigliate? E' il caso di devitalizzare il dente? Inoltre, visto che avevo già da tempo prenotato un viaggio e dovrò partire tra tre gg, cosa posso fare per il dolore in attesa di rientrare? Grazie e cordiali saluti Adele
Gent SIg. ra Adele probabilmente, in considerazione del periodo trascorso, 10gg, tornare dal dentista è opportuno, in quanto la sintomatologia dovrebbe essere regredita. Valutare la vitalità del dente e degli elementi dentari contigui e la situazione parodontale sarà importante per risolverle il problema. La gengiva infiammata nulla ha a che fare con la carie per cui sarà importante capire la causa dei suoi disturbi e fare una corretta diagnosi differenziale cordiali saluti Prof. Finotti Marco
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Adele, torni subito dal suo dentista, una nuova visita consentirà una rivalutazione della situazione, in modo che il collega le potrà applicare le miglior cure del caso. Dott. Ruffoni Diego.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile sig.ra Adele, è molto probabile che il dente necessiti di devitalizzazione, quindi torni subito dal suo dentista che potrà risolvere il problema. cordiali saluti dott. Ferruccio Morandi

Scritto da Dott. Ferruccio Morandi
Pistoia (PT)

Cara Sig.ra Adele, partire per un viaggio col mal di denti non mi sembra una buona idea, soprattutto se deve prendere l'aereo: il dolore potrebbe aumentare per il cambiamento di pressione ambientale. Se il dolore è solo provocato dal freddo e passa subito dopoaver rimosso lo stimolo ci può essere una possibilità di mantenere vitale il dente; se il dolore è spontaneo, aumenta con il caldo e con la posizione sdraiata è molto probabile che il dente debba essere devitalizzato. Già la prima parte della cura farà sparire il male, ultimandola a regola d'arte potrà conservare il suo dente funzionante come prima. Buone vacanze!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Attilio Venerucci
Finale Ligure (SV)
Consulente di Dentisti Italia

Torni dal suo dentista se il dente è lo stesso credo sia da devitalizzare. Dr.Cristoforo Del Deo

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Adele, il problema è che spesso i dentisti per ragioni di rapidità, diciamo cosi, aprono e chiuduno i denti nella stessa seduta. Secondo la mia scuola, questo è un grande errore, soprattutto se parliamo di recidive su vecchie otturazioni. Quando si ripresentano sintomi dolorosi su un dente curato, vuol dire che il materiale usato per l'otturazione non è piu intimo con il dente stesso e si formano infiltrazioni di batteri responsabili della degenerazione della dentina. Se quindi si riapre un dente, andrebbe medicato almeno due o tre volte prima di richiuderlo. Questo perchè devo disinfettare (uccidere quanti piu batteri posso) la dentina prima di risigillarla. Se non faccio questo, la recidiva è sicura. Oppure dovrei trapanare cosi tanto materiale da essere sicuro di avere asportato dentina malata ed essere arrivato a quella sana. Ma a questo punto ti ho demolito mezzo dente oppure sono stato costretto a davitalizzarlo perche arrivato al nervo. Comunque, se il dolore persiste devi farlo riaprire ed eventualmente se non starai fuori troppo a lungo partire con una medicazione provvisoria (4-5 giorni al massimo). Cordiali saluti dott Andrea Giglio Roma www.studiodentisticogiglio-it
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Andrea Giglio
Roma (RM)

Cara Adele, ti consiglio di farti devitalizzare al più presto quel molare, in quanto sta andando ormai incontro ad una pulpite irreversibile, a maggior ragione adesso che stai per partire. Distinti saluti Dr Gerardo Cafaro

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)

Gentile Adele, le conviene andare subito dal suo dentista di fiducia per devitalizzare il dente, perchè da quanto ci descrive è andato in pulpite. Cordialmente dott. Cristian Romano

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Lea Le consiglio di prendere in considerazione di affrontare la terapia canalare, ma non prima di aver effettuato una Rx. di controllo perchè ci potrebbero essere altre situazioni da prendere in esame. Dott. Maurizio Serafini

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

cara sig Adele sicuramente il suo dente ha una pulpite e deve essere devitalizzato buon viaggio

Scritto da Dott. Marco Dettori
Sassari (SS)