Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 9

Agenesia incisivo inferiore

Scritto da Raffaella / Pubblicato il
Buon giorno ho effettuato una radiografia al mio bambino di 10 anni ed è stato preso in considerazione un incisivo inferiore da latte con la scoperta purtroppo della mancanza del dente definitivo. Mi chiedo esiste qualche possibilità nel tempo oppure già a questa età non è più possibile sperare in madre natura ma solo nel fatto che non cada? Grazie. Raffaella
Agenesia vuol dire che il dente mancante non si è formato, quindi bisognera' fare diagnosi ed eventualmente terapia ortognatodontica tenendo presente questo fatto: a volte se non c'e' la necessita' di terapia... si puo' tenere questo deciduo piu' a lungo possibile. Comunque dovrei perlomeno vedere la rx del bambino. distinti saluti dr. Luca Bolzoni

Scritto da Dott. Luca Bolzoni
Milano (MI)

Gentile Signora,se la diagnosi di agenesia (cioè mancanza congenita) del dente è sicura, significa che quando il dente da latte cadrà non potrà essere sostituito se non con un dente artificiale.Tenga presente che se optasse per una solouzione implantologica, dovrà in ogni caso aspettare che il bambino abbia compiuto i 18 anni per essere certi che non ci sia stata ulteriore crescita ossea. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Giovanni Confortini
Avezzano (AQ)

Gent.ma Sig.ra, se è stata diagnosticata una agenesia del dente permanente al suo bambino, sicuramente nel corso della sua vita non potrà sostituire il dente deciduo se non con un dente artificiale (implantologia) o, se c'è la possibilità, tramite terapia ortodontica. Valuti con il suo dentista di fiducia la terapia più appropriata per ottenere estetica e funzione. Cordiali saluti.

Scritto da Prof. Giampiero La Torre
Roma (RM)

Concordo pienamente con i colleghi che mi hanno preceduto, non esiste assolutamente la possibilità che il permanente si formi con il passare del tempo, se mi consente una battuta, siamo fuori tempo massimo, comunque potrà optare per conservare il deciduo, anche se probabilmente questo tenderà a cadere, oppure con una buona terapia ortodontica che mantenga il corretto spazio per il definitivo, a crescita terminata il caso potrà essere risolto con l'implantologia.Direi quindi che la prognosi è comunque buona e non è il caso di preoccuparsi, sono i piccoli scherzi di madre natura. Distinti saluti Paolo Formenti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Formenti
Senago (MI)

Gent.ma Sig.ra Raffaella,Purtroppo madre natura non sempre riesce a risolvere tutto. Comunque, il dente deciduo senza permanente, normalmente presenta una radice completa che gli permette di rimanere in sitù per diversi anni. Questi denti fisiologicamente vengono permutati all’età di 6 o 7 anni, il suo bimbo ne ha 10, per cui si può dedurre che l’incisivo rimarrà ancora molti anni. Le raccomando di controllare, con delle radiografie, che non ci siano altre agenesie e soprattutto far eseguire delle visite di controllo al suo odontoiatra che le consiglierà le eventuali future cure più idonee.Dott. Ruffoni Diego
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Raffaella, di norma in dente da latte resta in bocca se il sottostante permanente non c'è, e questo perchè il dente permanente provoca la rizalisi, cioè il riassorbimento delle radici di quello da latte e conseguentemente la sua caduta. Prevedo che questo dentino resti in bocca per molto tempo, questo perchè al mio studio se ne vedono tanti, però nel caso in cui dovesse cadere, si può realizzare un semplice ponte adesivo, che servirà per l'estetica, per la funzione e per mantenere lo spazio aperto fino a quando non compirà 18 anni e quindi potrà mettere un impianto. Dr Gerardo Cafaro
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)

Gentile signora nel mio studio sono passati numersoi pazienti ultra quarantenni con denti da latte ancora presenti e mancanza dei definitivi. niente paura il dentino durerà tanto. un problema che mi porrei è piuttosto di natura estetica. Questo dentino sarà sempre più piccolo di quelli definitivi. Probabilmente suo figlio da adulto se lo farà sostituire con un dente più adatto. in bocca al lupo

Scritto da Dott. Alessandro Gionfriddo
Siracusa (SR)

Se il definitivo non c'è, bisogna tenere il dente di latte sinchè si può. Se lo si perde prima dei 18 anni si può mettere un dentino provvisorio con vari metodi sinchè suo figlio non avrà 18 anni e potrà inserire un impianto. Con questa soluzione i risultati al giorno d'oggi sono eccezionali. E' vero che con una buona ortodonzia si può compensare molto bene l'assenza di un incisivo inferiore anche senza fare impianti. Auguri Dott. Roberto Robba Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Roberto Robba
Cagliari (CA)

Ho in archivio un caso di agenesia di un incisivo inferiore, peraltro piuttosto rara. Il caso è da valutare con un buon ortodontista perché generalmente gli incisivi inferiori, essendo stretti, consentono la soluzione del caso senza necessità di impianti, ma solo con un allineamento ortodontico che di fatto generalmente si mantiene bene nel tempo senza andare incontro al tipico affollamento dentale che colpisce una elevata percentuale della popolazione intorno ai 18-22 anni di età che "abbiano tutti i denti". Il caso cui faccio riferimento è stato risolto senza impianti e con una buona estetica finale (se non ci si mette a contare i denti non ci si accorge che ne manca uno), proprio perché tra tutte le agenesie quella degli incisivi inferiori sono rarissime ma anche facili da risolvere con poco sforzo. Con il limite oggettivo di non aver visto il bambino consiglierei di togliere il prima possibile il dente da latte perché se venisse mantenuto ancora per molto allora forse il risultato estetico finale protrebbe non essere dei migliori. Saluti. studio_boschini@libero.it
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)
Consulente di Dentisti Italia