Domanda di Laser dentale

Risposte pubblicate: 11

Ho una bimba di 5 anni con il frenulo sublinguale corto

Scritto da Flavia / Pubblicato il
Buongiorno, avrei bisogno di un'informazione. Ho una bimba di 5 anni con il frenulo sublinguale corto, su consiglio della pediatra e di un paio di dentisti è il caso di inciderlo ma sto avendo difficoltà a trovare dentisti nella zona di Milano/Monza Brianza che lo effettuano con il laser. Mi sapreste dare qualche riferimento? Vi ringrazio Flavia
Comunque se non dovesse trovare chi lo fa con il laser cerchi un bravo chirurgo che lo faccia con il bisturi il post chirurgico e del tutto Ininfluente. Prima di tutto é meglio il bravo chirurgo, il mezzo con cui agisce in questo caso direi che non cambia sul risultato, voglia rassicurarla. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Flavia, buongiorno, dato che il Frenulo Linguale Corto limitando i movimenti linguali in particolare protrusivi oltre gli incisivi inferiori, crea problemi incontestabili alla "parola", bisogna intervenire precocemente, di regola prima della eruzione dei dentini incisivi inferiori (5-10 mesi). Non bisogna poi dimenticare l'importanza miofunzionale della lingua nello sviluppo armonioso dell'intera cavità orale, palato e terzo inferiore della faccia per non dire metà inferiore della stessa! Il momento in cui intervenire dipende però dalla gravità della anomalia anatomica congenita. I gradi di gravità sono quattro a seconda dei rapporti del frenulo con la caruncola sub-linguale, grosso modo, per cui non è detto, come accadrebbe per esempio nella gravità detta, in gergo chirurgico di questa anomalia, F3, che si debba fare subito ma addirittura con calme anche tra qualche anno. Nelle gravità classificate F0, F1 ed F2, invece l'intervento è urgente tanto più quanto più si è vicini ad F0! Solo il Chirurgo può quindi decidere i tempi migliori in base alla situazione clinica. Bisogna anche valutare se esistono anomalia di forma della lingua (bifida) per la presenza di un frenulo corto, legata soprattutto alla gravità detta! Esistono però scuole di pensiero che consigliano di attendere almeno 12 mesi dalla nascita per la possibilità di spontaneo "ritardato" sviluppo del frenulo stesso o addirittura aspettare per lo stesso motivo i sei anni di età! Come vede la diagnosi è Clinico-chirurgica e a seconda anche della scuola diciamo di "pensiero" di appartenenza!Certo è che non si può generalizzare e standardizzare! Si può usare anche il Laser. Stia tranquilla perchè è un interventino molto ma molto semplice e senza complicazioni di rilievo! Qualsiasi Odontoiatra che si interessi di Chirurgia può farlo! Il mio consiglio personale, quindi, è di farlo fare il più precocemente possibile in base alla Diagnosi di Gravità anatomo-chirurgica, da un Dentista esperto in questo tipo di Chirurgia Orale e soprattutto nella Diagnosi Anatomo-Chirurgica. Poi che sia col Laser o col Bisturi classico non ha grande importanza. L'importante è la "mano del chirurgo"!Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Salve a Milano non lo so, ma qui a Catania lo usiamo da una vita ed essendo una bambina di 5 anni anche con la sedazione cosciente usando il protossido. A sua disposizione per chiarimenti a riguardo. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Orazio Maximilian Bennici
Catania (CT)
Consulente di Dentisti Italia

Buongiorno, la nostra clinica a Brescia è specializzata in applicazioni laser e abbiamo grande esperienza nelle vaporizzazioni di frenuli.Rimaniamo a Sua disposizione qualora ci volesse contattare.

Scritto da Prof. Giuseppe Iaria
Brescia (BS)

Cara signora Flavia, anche il mio bambino aveva lo stesso problema e mi sono fatto aiutare da un amico collega con cui collaboro e che ha studio proprio a Milano: è di assoluta competenza. Si chiama Riccardo De Lellis e lo può facilmente trovare anche su internet. Come già detto, è persona a cui ho affidato mio figlio. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Francesco Cittadini
Brescia (BS)

Posso capire preferisca l'approccio laser rispetto a quello tradizionale con bisturi, anche se di fatto se il Chirurgo sa lavorare la differenza, come suggerito dal mio Collega, è minima nel post - operatorio, diciamo più psicologica che altro (nella parte chirurgica classica sono previste suture, ma ri-assorbibili). Di fatto la parola Laser tranquillizza molto anche il giovane paziente, quindi perchè non usarlo?! Se le è stato consigliato di intervenite, vista la semplicità dell'intervento e le conseguenze negative che comporterebbe il non farlo (problematiche agli incisivi inferiori - anomalie nella fonazione - ostacolo allo sviluppo armonioso del cavo orale...) è bene procedere senza indugi e tenga conto che a Milano, nelle strutture Ospedaliere/Universitarie eseguono questi interventi di routine (strano che nessuno, nè la Pediatra nè i Dentisti che hanno visitato sua figlia glielo abbiano segnalato); non è che la voglia indirizzare nel settore pubblico piuttosto che nel privato, per carità, ma se lei non ha un Dentista privato di riferimento, può informarsi presso strutture come l'Ospedale San Paolo - la Clinica Odontoiatrica dell'Università degli Studi di Milano - Ospedale San Raffaele etc etc E' sufficiente fare una veloce ricerca su google e avrà subito i riscontri che le servono.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Prof. Rolando Crippa all'istituto stomatologico di Milano.

Scritto da Dott.ssa Lucia Conti
Ancona (AN)

Buongiorno Signora, il mio studio si trova a Milano raggiungibile facilmente con la tangenziale est, resto a sua disposizione mi chiami e il mio numero lo trova sul sito

Scritto da Dott. Fabio Vaja
Milano (MI)

Come dice il dr. Bennici, l'associazione laser + mascherina protossido permette di eseguire l'interventino in pochi minuti senza stress per la bambina. Io ne faccio tanti da tempo. Nella sua area troverà senz'altro chi è attrezzato così. Questo è il "golden standard", molto superiore al bisturi per mille motivi inerenti sia la non invasività della procedura (e l'assenza pressochè totale di fastidi nei giorni successivi) sia anche per la riuscita perchè spesso col bisturi recidivano e bisogna farlo di nuovo a causa di difetti aderenziali di cicatrizzazione che col laser non si verificano.. Se vuole leggere di più, ho scritto diversi articoletti su queste procedure così fatte, su questo sito e nel mio sito.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Flavia, prima di sottoporre una bimba ad un intervento chirurgico sia a lama fredda o calda occorrono delle ben precise indicazioni che non devono essere dettate dalla pediatra, ma devono essere date da un odontoiatra dedicato alla patologia orale che è lo specialista della materia. Qui molti miei esperti colleghi della sua zona le hanno dato delle ottime opportunità, non le resta che sottoporre a visita la bimba con il miglior professionista.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)