Domanda di Fistola

Risposte pubblicate: 5

La rimozione del sesto molare può dare problemi?

Scritto da Gianfranco / Pubblicato il
Salve!! ho 27 anni, mi è apparsa una fistola sul 6 molare sinistro superiore divitalizzato, da oramai 2 anni. Tra una pochi giorni metterò l'apparecchio fisso e per avere risultati migliori avrei dovuto estrarre due denti .... la dentista mi ha detto che a questo punto sarebbe opportuno estrarre i due sesti molari gia che c'e uno in una mala condizione. Vorrei sapere se la rimozione del sesto molare può dare problemi!?!?!? grazie
I denti da togliere sono sempre 4, quasi mai 2. Perchè se c'è carenza di spazio grave, bisogna far spazio in tutti e 4 i quadranti in modo simmetrico, altrimenti non combaciano più bene i denti, dx con sx, sopra con sotto. La decisione di quale dente togliere non dipende assolutamente dallo stato conservativo, ma dalla analisi cefalometrica. Io rarissimamente in 30 anni ho tolto i sesti in casi di gravissima iperdivergenza, ma non è assolutamente equivalente togliere un molare o un premolare. Lo spazio che si crea è doppio e il punto è ben diverso. Il sesto è il re della bocca e normalmente va recuperato. Le consiglio di verificare se questa decisioni sono state prese ad occhio (solo dando una rapida occhiata alla bocca) o in modo scientifico (con cefalometria, legga i miei articoli qui per sapere cosa è). Le consiglio infine di verificare attentamente che i dottori da cui va siano iscritti all'ordine dei medici.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Signor Gianfranco, premesso che bisognerebbe fare una visita clinica e che bisognerebbe fare un ceck up ortodontico con cefalometria, vorrei farle capire quanto sia sbagliato questo ragionamento. I primi molari sono insieme ai canini i denti più importanti dell'arcata. Quindi estrarli per fare spazio per me è sbagliato! Il fatto che il molare in questione abbia una fistola e sia in necrosi e con opsteolisi periapicale e già trattato evidentemente male, non significa che non lo si possa e debba salvare, anzi! Lo si cura endodonticamente tranquillamente e in ogni caso se ci fossero delle difficoltà insormontabili, il che dubito altamente in una persona giovane come lei, si curerebbero le radici e l'endodonto per via retrograda chirurgica raggiungento gli apici con chirurgia ossea a lembo! Da tempo poi non si tende più ad estrarre denti per fare spazio! In ogni caso non i primi molari! Per pianificare un caso Ortodontico tra le valutazioni da fare c'è proprio la Classe di appartenenza che è data dalla posizione dei canini e dei molari e li si vogliono togliere? Ma scherziamo?Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

No: l'estrazione dei denti del giudizio superiori non da quasi mai problemi. Li può quindi estrarre il suo dentista di fiducia. E se gli inferiori non fossero ancora erotti non li estragga. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Gianfranco, la terminologia sesti molari nn esiste in odontoiatria, esistono i primi, i secondi, i terzi molari (o denti del giudizio). Se il problema e' al livello del "sesto" dente o primo molare, farei di tutto per recuperarlo, (e ci potrebbero essere buone possibilita').

Scritto da Dott. Alessandro Iafrati
Roma (RM)

Sig.Gianfranco, senza la conoscenza del caso, non sappiamo certo noi a distanza se è corretta l'avulsione di quei denti.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)