Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 5

Il dentista lo avrebbe visto durante la ripulitura che non c’era più il nervo?

Scritto da katia / Pubblicato il
Buongiorno a tutti, dopo una frattura ad un dente con una profonda otturazione, il dentista (avendo accertato la profondità della carie) mi ha detto che andrà devitalizzato. Questo dente non fa male e risponde molto poco agli stimoli (per cui il d. ha ipotizzato una necrosi). Me lo ha trapanato per ripulirlo, lo ha medicato e mi ha dato un appuntamento per la prossima settimana per devitalizzarlo. Dopo essere tornata a casa mi è sorto questo dubbio: non è che il dente non fa male perché già devitalizzato: onestamente l’otturazione risale a molti anni fa, io mi curavo presso un altro dentista e non ricordo se quel dente sia devitalizzato. La mia domanda è questa: il dentista lo avrebbe visto durante la ripulitura che non c’era più il nervo o si vede solo quando si apre i canali o con una radiografia? Non vorrei procedere inutilmente, in quanto se fosse già dev forse basterebbe ricostruirlo. Grazie e saluti
Cara Signora Katia, buongiorno a Lei. Più che necrosi, se risponde al caldo ma non al freddo si tratterebbe di una Sindrome Radicolare della Polpa. In parole povere la polpa sta andando in necrosi e parte lo è già e parte non ancora, in particolare la più apicale e quindi profonda. Il punto è che se risponde poco agli stimoli termici, bisogna confrontare questi stimoli anche con quelli testati sui denti vicini e lontani per valutare la sua soglia del dolore ed avere la certezza della Diagnosi, facendo anche una Rx endorale che ci dice praticamente quasi tutto, tutto insieme alla Clinica! Stia serena, anzitutto lo chieda al suo Dentista. Gli esprima la sua "paura", parli con lui, è il suo Medico! Poi penso proprio di no perchè se no non avrebbe avuto una risposta sia pur debole agli stimoli termici. Come posso risponderle senza sapere niente della sua situazione clinica pregressa, iniziale ed attuale? Rispondo, il Dentista lo avrebbe visto!In ogni caso ormai la terapia canalare è iniziata. Bisogna terminarla senza indugi ed in ogni caso!Cordialmente e prego, non c'è di ché
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Si può vedere se un dente è già devitalizzato quando si toglie la vecchia otturazione o, meglio, con una radiografia.

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Premesso che solitamente, in questi casi, sie segue una radiografia endorale pre-operatoria per effettuare diagnosi corretta (e quindi capir con certezza se il dente è già stato trattato endodonticamente, cioè devitalizzato, oppure no), se, come dice lei, il dente risponde molto poco agli stimoli termici (freddo e caldo), ma comunque un minimo di risposta c'è, probabilmente è prossimo alla necrosi pulpare. Il collega ha trapanato il dente con o senza anestesia? Nel secondo caso, si ha un ulteriore conferma della diagnosi. Se fosse devitalizzato, non risponderebbe assolutamente agli stimoli. In ogni caso, anche senza eseguire una radiografia (che comunque va fatta), al momento dell'apertura del dente e relativa pulizia in profondità, si capisce benissimo se un dente è già stato devitalizzato oppure no. Non avendo lastre a disposizione, dobbiamo andare per tentativi diagnostici probabilistici. E con ogni probabilità, se il dentista che la opera è un dentista, il dente sarà appunto da devitalizzare.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Katia, le terminologie sono fondamentali, non è possibile devitalizzare un dente necrotico, cioè togliere la vitalità a un dente già "morto". Probabilmente il suo odontoiatra parlava di un trattamento canalare, che è corretto in questi casi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Fermo restando che prima di iniziare una devitalizzazione sarebbe il caso di fare una radiografia endorale, il fatto che il dente risponda a degli stimoli ci dice che non è devitalizzato. Cordiali saluti.

Scritto da Dott.ssa Francesca Ferrazzano
Napoli (NA)