Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 12

Dolore ad un dente devitalizzato

Scritto da Mario / Pubblicato il
Ieri sera mi è preso un improvviso fastidio alla gengiva sotto una capsula di un molare inferiore devitalizzato da diversi anni. Il mio dentista non c'è per un paio di giorni e ho pensato di prendere del Nimesulide. Cosa può essere dal momento che il dente è devitalizzato? Devo prendere dell'antibiotico o fare degli sciacqui particolari? Sono preoccupato perché il dente non è più vivo. Come è possibile? Grazie e buona giornata
Sig. Mario, anche i denti devitalizzati a volte possono manifestare dolore di origine dentale o parodontale. Il farmaco da lei utilizzato, momentaneamente, risulta appropriato, ma non ne faccia abuso. Le consiglio di attendere il suo dentista ed eventualmente, in caso di peggioramento, contattare il suo medico di base o guardia medica.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Caro Mario, consulti il suo dentista che sicuramente le fara' uno studio radiografico per costatare l'esistenza o meno di problemi legati alla pregresso devitalizzazione oppure procedera' ad un approfondimento su eventuali compromissioni parodontali. Ci tenga aggiornati. Cordialita'

Scritto da Dott. Francesco Sacco
Salerno (SA)

Sig. Mario, tra 2 giorni torni dal suo dentista che indagherà con rx per dirimere ogni dubbio. Ricordi che tutti i farmaci per ogni beneficio hanno anche risvolti negativi...

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Caro sig. Mario se è un fastidio può aspettare un paio di giorni il suo dentista, tenendolo a bada il fastidio con un antinfiammatorio

Scritto da Dott. Marco Dettori
Sassari (SS)

Gentile Mario, come è mia abitudine non parlo mai di farmaci via on-line. Per potere capire cosa è successo abbiamo bisogno di una radiografia del dente in questione. Resto a sua disposizione. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Mario, le informazioni che lei ci fornissce sono troppo esigue per poterle dare dei consigli. Comunque se il fastidio è sopportabile può tranquillamente attendere un paio di giorni il suo dentista. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Pasquale Venuti
Mirabella Eclano (AV)

Sig. Mario, probabilmente quella corona non sigilla più intorno al dente e si sarà formato un pò di placca. Faccia, per il momento, un pò di sciacqui con un colluttorio a base di clorexidina e qualche antinfiammatorio, ma appena può vada dal suo dentista.

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

Sig. Mario come lei può capire è difficile poter fare una diagnosi appropriata solo in base al suo racconto; potrebbe trattarsi di un intasamento di cibo, di un agglomerato di tartaro etc., sicuramente non di un problema serio; può continuare ad assumere al bisogno un antinfiammatorio in attesa che rientri il suo dentista, le sconsiglio l'assunzione di antibiotici se non dopo diagnosi. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Carlo Cortis
Cagliari (CA)

Andrebbe effettuata una radiografia endorale per capire la causa del dolore.

Scritto da Dott.ssa Gianna Dipalma
Bari (BA)

Gentile paziente, ritengo possibile come causa del dolore un interessamento paradontale del dente in questione. L'anti infiammatorio va bene, ma appena può si rivoga al suo dentista. Cordialmente.

Scritto da Dott. Giuseppe Scandale
Roseto degli Abruzzi (TE)