Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 10

Dalla parte destra mi mancano i due molari superiori e sotto ho il 6° devitalizzato e ben ricostruito

Scritto da cristina / Pubblicato il
Gent.mi dottori vorrei evidenziare la mia situazione: dalla parte destra mi mancano i due molari superiori e sotto ho il "sesto" (ossia primo molare) devitalizzato e molto ben ricostruito. vista la mia ferma intenzione di NON fare impianti volevo chiedere il vostro parere su un lavoro come questo(tipo splintaggio): incapsulare assieme il molare sotto con il dente precedente ( per rinforzarlo alla masticazione), considerando che il 5° premolare superiore blocca a metà il molare inferiore; sarebbe fattibile??? Ho avuto alcuni pareri medici contrastanti. Grazie per vs. intervento
Gentile signora, quando ho iniziato il mio lavoro circa 20 anni fa, ho fatto qualche errore di gioventù fra cui quello di fare i trattamenti con la testa dei pazienti e non la mia. Ho sbagliato, per cui se lei mi ponesse condizioni di come fare il lavoro le proporrei, secondo scienza e coscienza, quello che farei io consigliandola per il suo interesse che poi e' anche il nostro. In alternativa rinuncerei al lavoro e la inviterei a consultare un altro dentista. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)

Sig. Cristina, probabilmente tutto è fattibile, ma oltre una corretta diagnosi occorre anche una valutazione dei costi benefici.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

A Attacco precisione, B Braccio di appoggio per fresatura b1, C Coulisse ... legga il lavoro indicato
Cara Signora Cristina...al centro della Home page di questo portale al n°3, troverà, nello slide, un lavoro di protesi di mia figlia Claudia e mio intitolato: A cura del Dott. Gustavo Petti e della Dott.ssa Claudia Petti: "Le protesi dentali" .... bene, clicchi su di essa e tutta la prima parte è dedicata alle protesi fisse, arrivi in fondo e vada a pag 2 che è dedicata a quelle rimovibili (mobili) a carico misto, vada alla foto 12 e segua bene tutte le foto da essa alla fine, la 20!!! ... Le mostreranno una protesi sofisticarissima, bella, estetica, funzionale che si chiama scheletrato rimovibile ad appoggio misto con attacchi di precisione (quindi senza ganci), fresature, bracci d'appoggio e coulisse maschi e femmine....bene questa protesi servirebbe per riabilitare la parte superiore destra dove mancano i due molari...sotto non sarebbe il caso di fare niente se l'otturazione è fatta bene ed è resistente, altrimenti si farebbe un pernomoncone con una corona in oroplatinoporcellana...QUELLO CHE DICE LEI, diventa inutile.... non ha motivo di essere...se poi non vuol fare neanche questo e volesse lasciare la situazione superiore così come è allora bloccare il molare col premolare con due corone avrebbe senso molto relativo perchè rinforzerebbe si il molare inferiore che articola per metà col premolare superiore...ma non le servirebbe a niente perchè non masticherebbe ... servirebbe per non fare estrudere la parte distale del molare inferiore..questo si... ma la masticazione carente in questa zona, a lungo andare potrebbe creare problemi seri su tutti gli altri denti fino a portare ad uno squilibrio della masticazione ed occlusale delle curve di spee tali da causare squilibri gnatologici e di malocclusioni con precontatti e deviazioni mandibolari con o senza spostamenti degli altri denti tali da compromettere le articolazioni temporomandibolari...quindi se non vuole fare l'implantologia che, invece, sarebbe un'ottima scelta da fare, allora faccia una protesi come quella descritta e che vede nel caso clinico presentato da me e da mia figlia......MA NON RIMANGA COSI'.... tutto il parodonto superiore, gengiva, processo osseo e cavità sinusali, protruderebbero con atrofia ossea fino all'affioramento del pavimento del seno mascellare corrispondente e il tutto arriverebbe a contatto con i denti inferiori...con perdita dello spazio utile e della dimensione verticale....spero di essere stato chiaro...non è facile spiegare via web la sua situazione...spero che tra quello che ho scritto, la lettura del caso clinico indicato e di altri miei del mio profilo....su pubblicazioni, la aiutino a capire.....io ce l'ho messa tutta...spero che arrivi a lei, cara signora.......Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora perche' complicarsi la vita, perche' non ritiene opportuno utilizzare l'impianti? Nel suo caso sarebbe sufficiente ripristinare il primo molare superiore tramite un impianto osteointegrato ( con ottimi risultati sia funzionali che estetici di lunga durata) e rivestire eventualmente il molare inferiore per preservarlo da una sempre possibile frattura. Con due semplici interventi mirati risolverebbe in maniera brillante i suoi problemi dentali ..tutto il resto non ha molto senso dal mio punto di vista clinico.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Catania
Olbia (OT)

Salve signora Cristina. Mi chiedo perchè vuole intervenire in mandibola se le mancano i denti del mascellare.. anche il fatto di non accettare "fermamente" di inserire impianti.. ad ogni modo, in odontoiatria e soprattutto in protesi i pareri discordanti non sono sinonimo di indecisione clinica..solo e semplicemente le diverse e possibili terapie ad uno stesso caso clinico. Cordialmente, Gianluigi Renda

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Gentilissima Sig.ra, le dico intanto che dalla sua descrizione non è molto chiaro cosa Lei intenda dire; ma soprattutto ritengo che Lei debba rivolgersi ad un esperto collega che Le darà la soluzione più giusta dopo che avrà fatto una visita e quindi una diagnosi.

Scritto da Dott. Antonino Ruggirello
Palermo (PA)

Io sinceramente non ho capito nulla...quali denti le mancano e cosa vuole splintare? Si affidi al dentista non faccia i piani di trattamento di testa sua

Scritto da Dott.ssa Ludovica Longhi
Piacenza (PC)

Gentilissima paziente, francamente dirle se è corretta l'esecuzione da lei espressa è difficile. Mancano elementi diagnostici fondamentali, ma la sensazione è che, come purtroppo accade di vedere in molte ortopantomografie di lavori eseguiti in vari "studi dentistici", sembra un pò la descrizione del fai da te, ove la terapia può portare solo a risultati approssimativi, risultati che non hanno nulla a che vedere con una corretto e ben pianificato piano di cure. Cordialmente dott. D. Cianci.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Dario Cianci
Montanaso Lombardo (LO)

Gentile Signora non riesco a capire la sua domanda in quanto parla prima dei denti superiori e poi degli inferiori. A quali enti è riferita la sua domanda?

Scritto da Dott. Gino Perna
Roma (RM)

Gentilissima signora. La descrizione da lei fatta non mi è molto chiara ma mi sembra di capire che le è stata proposta una soluzione di protesi fissa fissata ai due premolari 4° e 5° con un elemento a sbalzo , il 6°. In linea di massima non sono mai molto d'accordo su queste soluzioni che hanno una stabilità non ottimale e che possono compromettere i due elementi fratturandoli. Indubbiamente la soluzione più sicura e adeguata è il ricorso ad un impianto sul 6°, cosa che non pone problemi di sorta se non un timore non giustificato. In ogni caso per poter dare un informazione più precisa sarebbe ovviamente necessario valutare una Ortopantomografia e la clinica che permette di valutare l'occlusione e gli spazi verticali disponibili.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Attilio Toscani
Saronno (VA)