Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 10

Sono 2 giorni che ho dei dolori nella parte sinistra della bocca

Scritto da giovanni / Pubblicato il
Buongiorno, sono 2 giorni che ho dei dolori nella parte sinistra della bocca. I dolori sono localizzati in diversi denti, a fasi alterne (tipo: mi fa male prima un molare superiore, poi dopo 10 minuti quello inferiore e cosí via ) e riguardano quasi tutti i denti della parte sinistra. Il dolore dura poco, giusto qualche secondo. Se tocco i denti non noto nessun dolore, non soffro nemmeno nessuna particolare sensibilitá al freddo o al caldo e masticando o toccando la guancia non provo nessun dolore (dico questo perché ho letto del nervo trigemino e pensavo che riguardasse una sua infiammazione, ma non provo " le fitte elettriche " di cui si parla). Il dolore a volte si estende alla guancia superiore fino ad arrivare a farmi lacrimare gli occhi. Spero possiate aiutarmi. Grazie mille
Gentile Giovanni, purtroppo senza alcun elemento a disposizione non è possibile aiutarla come credo lei capirà. Le consiglio di farsi visitare da un buon dentista che effettuerà una accurata visita con eventuali radiografie diagnostiche per fare una corretta diagnosi e una terapia adatta a risolvere i suoi problemi. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Giovanni, potrebbero essere moltissime cose. Chieda una visita al suo dentista, sicuramente troverà la causa dei suoi problemi. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Signor Giovanni, buongiorno a Lei, purtroppo non si può fare certo una diagnosi a distanza via web, mi dispiace molto perchè la sento molto preoccupato ma vedrà che sarà una patologia curabile tranquillamente. Deve sapere che descrive delle Sinalgie, ossia una serie di Sintomi che sembra che ora partano da un punto ora da un altri e così via. Le Sinalgie sono sintomi che, praticamente, per incapacità del nucleo caudato del cervello a cui arrivano tutti gli stimoli dolorosi di una metà della bocca, possono provenire non dal dente in causa ma da denti o parodonto anche lontano. Quindi bisogna fare una accurata visita Odontoiatrica completa ed accurata. Poi una visita Gnatologica e conservativo-endodontica accurata ed una visita Parodontale e stia certa che si arriva ad una diagnosi. Tenga inoltre presente che la visita Odontoiatrica deve essere totale.Questa plurispecialità, ripeto e non mi stancherò mai di ripeterlo, della visita che comprenda anche un sondaggio parodontale totale e completo, deve essere parte costante in qualsiasi Visita anche solo Generica Odontoiatrica per qualsiasi motivo sia stata fatta e che in genere non viene mai fatta, invece, purtroppo, specie nei centri Low Cost! Non si procede per tentativi ma una terapia la si imposta solo dopo una Diagnosi ed una Diagnosi ci deve essere per forza!Ha descritto sintomi che possono essere parodontali o stomatologici di patologie orali, neurologiche o di altro tipo, se non fosse stato fatto quanto segue come la doppia visita parodontale intervallata dalla preparazione parodontale iniziale con Igiene Orale, Curettage e Scaling e Root planing, Serie completa di Rx endorali, modelli di studio Gnatologici e Parodontali e soprattutto doppio sondaggio parodontali inprima e seconda visita di rivalutazione, allora sarebbe mancato qualcosa di estremamente importante per la Diagnosi! Così come mancherebbe se non fosse stata fatta una accurata anamnesi clinica sistemica, internistica, neurologica ed otorino in particolare, oltre che odonmtostomatologica totale!Questo è il consiglio che le comunico!Non potendola vedere clinicamente non posso proprio dirle di più. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia, Endodontia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente, il dolore come riferito può essere imputabile ad un molare dell'arcata superiore il cui dolore spesso si riflette inferiormente. Esegua una visita dentistica e il medico valuterà per eventuale radiografia diagnostica. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Armando Ponzi
Roma (RM)

Gentile Giovanni, non ritengo opportuno fare ipotesi o darLe consigli, "infarcendo" la mia risposta di termini incomprensibili ad un profano del mestiere e che la porterebbero a fare ulteriori indagini via internet, cosa che la porterebbe sicuramente fuori strada o a preoccuparsi inutilmente. Le consiglio solo una visita da un collega fidato nella Sua zona, che saprà sicuramente darLe le dovute spiegazioni e risolverLe il problema o indirizzarla da uno specialista che troverà la terapia adeguata. Stia sereno... Cordialità Dr. Luca Baucia
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Luca Baucia
Cavenago di Brianza (MB)
Milano (MI)

La sua descrizione è un cruciverba irrisolvibile. Per sobrietà di parole e di idee, non le prospetto alcune ipotesi, per non farle perdere una notte di sonno davanti al computer. Serve una mente fine, e poi mani esperte. Chi cerca trova. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Giovanni, in internet non risolverà il suo problema, occorre vista odontoiatrica.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile paziente, il quadro da lei descritto può purtroppo avere molte diverse origine cause , sia dentali, che neurologiche, che stomatologiche, che articolari. non penso sia utile formulare nessuna diagnosi via internet su un quadro così aspecifico, così penso sia assolutamente inutile farcire la mia risposta di paroloni che la spaventerebbero e nulla più. contatti il suo dentista di fiducia che con visita e radiografie escluderà o la indirizzerà problemi di endodonzia, gnatologia, nevralgia, patologia orale e la indirizzerà verso gli esami e cure più opportuni dott Andrea Oria dentista, studio odontoiatria microscopica, centro chirurgia microinvasiva, implantologia, endodonzia, conservativa, protesi conservativa
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Andrea Oria
Torino (TO)

Cara Giovanna, nella zona sinistra della bocca superiore e inferiore, guardandosi allo specchio, nota qualche dente bucato? Cordialmente dott. Cimo'

Scritto da Dott. Francesco Cimo'
Palermo (PA)

Gentile paziente penso che una visita dal dentista sia la cosa più ovvia per fare una diagnosi corretta, in quanto i fastidi che accusa sembrano riferirsi ad un problema tipicamente dentale. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Stefano Salaris
Roma (RM)

Sullo stesso argomento