Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 7

Se fosse amelogenesi imperfetta perche' non comparire da subito sugli incisivi inferiori i primi a nascere?

Scritto da Maddalena / Pubblicato il
Salve, sono la mamma di un bambino di 8 mesi. A 6 mesi e' avvenuta l'eruzione dei due incisivi mediali inferiori, nella norma, ma a 7 mesi sono spuntati gli incisivi mediali superiori che appaiono in punta come erosi e macchiati di marroncino chiaro. Premetto che il bambino assume dalla nascita fluoro in gocce senza interruzione ( 4 gocce/die). La dentista mi ha parlato di amelogenesi imperfetta. ma ho dei dubbi ( anche perche' sono un medico!!): 1. se fosse amelogenesi imperfetta perche' non comparire da subito sugli incisivi inferiori, i primi a nascere?? 2. ho letto che la colorazione che osservo sui denti potrebbe essere piuttosto una dentinogenesi imperfetta o fluorosi, ci possono essere se cosi' fosse, delle ripercussioni sistemiche da controllare? 3. mi e' stato consigliato di lavare i denti con il dentrificio, non basta una garzina con acqua? 4. come intervenire per evitare che cio' accada ai denti definitivi? 5. come si puo' porre una diagnosi corretta? 6.potrebbe essere un problema isolato, con i prossimi dentini integri? grazie
Getilissima Collega, grazie di esserti rivolta a noi. Ti dico come la penso. La mia frequentissima pratica quotidiana con bimbi molto piccoli mi fa pensare che potrebbero essere già addirittura inizi di demineralizzazione cariosa. Questo te lo può dire solo uno dei pochi dentisti allenati con bimbi così piccoli. Non esistono specializzazioni vere e proprie, solo master in pedo, causa Gelmini che ha tolto tutta la cultura. Ma mandaci foto ben fatte, così forse ti possiamo dire di più. Penso alla carie perchè c'è un aumento vertiginoso della carie da biberon, dovuta paradossalmente anche dalla abitudine attuale dei pediatri a favorire l'allattamento dal seno on demand, libero.. Alla domanda 1 rispondo che credo che la amelogenesi imperfetta non colpisca proprio tutti i denti, ma qualcuno si ed altri no. Alla 2 penso che fluorosi sui decidui sia una cosa pressochè impossibile: i denti da latte si formano dentro la pancia della mamma durante la gestazione, ed il fluoro che tu dai al bimbo ora influisce sui permanenti. Avresti dovuto tu abitare in una vallata montana dove l'acqua potabile è piena di fluoro o prendere chissà quanto fluoro medicinale durante la gravidanza. Se ho ragione io che è una carie iniziale, non pensare più a problemi "sistemici" e non temere assolutamente per i successivi dentini, e per i definitivi. Aspetto la foto!! Intanto che vai dal dentista.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Amelogenesi Imperfetta da casistica del Dr. Nicola Perrini
Cara e gentilissima collega, mi dispiace per il tuo bimbo. Però, intanto bisognerebbe sapere se la Diagnosi di Amelogenesi imperfetta è precisa e veritiera perchè va differenziata da tante altre patologie molto più banali come la presenza di pigmenti comuni e rimovibili dal dentista con l'igiene orale. POI, che i pigmenti fissi e rimovibili possono essere dovuti a tante cose e le cause possono essere tante, dalle displasie dello smalto, alle alterazioni cromatiche per patologie batteriche, di miceti (funghi)e tanto altro e la visita comporta tante cose e tante domande in ogni caso abbiamo, se fosse confermata la diagnosi che L'amelogenesi imperfetta è una malattia autosomica dominante, ossia ereditaria e provoca una grave ipoplasia dello smalto. Dato che sei una Collega ti dico che esiste un tipo ipocalcifico, uno ipoplastico ed uno ipomaturativo e si forma durante lo stadio a Campana dello sviluppo del dente.







Per la terapia locale esistono tanti presidi terapeutici di cui si può parlare solo dopo avere visitato il bimbo clinicamente ed aver valutato eventuali cause locali della malattia! Il Dentista Specialista più idoneo a fare diagnosi è il Pedodontista che si occupa proprio delle patologie dei bimbi! La diagnosi è Clinica. Ma se vuoi una diagnosi certa, quando ci saranno più dentini ed escluse nel frattempo tutte le altre patologie, in particolare cariogene, come giustamente dice il caro collega Dr. Passaretti, allora, purtroppo è solo istologica o microscopica, prelevando un frammentino di smalto e di dentina sottostante senza danno perchè verrebbe fatto durante la terapia conservativa restaurativa in attesa di portare il bambino all'età adulta di almeno 18-20 anni, confermando l'età scheletrica con una Rx della mano e del polso per visualizzare i nuclei di ossificazione, quando si sottoporrebbe il ragazzo, ormai adulto a terapia protesica fissa totale, purtroppo! Ti allego una foto di un esame al microscopio di un caso del Dr. Nicola Perrini, grande studioso di questa malformazione dello smalto.Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Collega, è difficile dare una risposta al quesito che poni senza un esame obiettivo o quanto meno una foto allegata. Non ritengo, comunque, che si tratti di una amelogenesi imperfetta in quanto si tratta solo di macchie a livello del margine incisale dei decidui centrali superiori e, verosimilmente, potrebbe trattarsi di un'iniziale demineralizzazione determinata dal biberon o dal ciuccio magari intriso di zucchero o anche da un eccesso di fluoro, forse iniziato da te durante il periodo della gravidanza. Ti ricordo che la posologia del fluoro dovrebbe essere adattata all'età del bimbo e cioè non superiore a 25 mg die x 300 gg l'anno (esclusione dei mesi di luglio ed agosto). Ti consiglio di far controllare i dentini del tuo dolce piccolo da un Collega che si occupi prevalentemente di pedodonzia. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara Collega, l' amelogenesi imperfetta non deve necessariamente colpire tutti i denti, anzi. Non penso sia una fluorosi perché lo smalto degli incisivi da latte si forma nel periodo di gestazione e non penso assumevi dosi eccessive di fluoro. Può essere invece un inizio di carie. Ormai giungono alla nostra osservazione bambini molto piccoli con carie già avanzate. Ti consiglio pertanto di far visitare tuo figlio da un buon pedodontista. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Collega, penso che il Dott.Petti ti abbia risposto in modo molto chiaro, però ti consiglio di non stare troppo in ansia, personalmente ne ho visti molti di bambini con questa patologia, e raramente coinvolge tutti i denti dell'intera arcata, spesso l'ho vista localizzata su pochi elementi, cosa che potrà correggere con la conservativa estetica in età adulta! Distinti saluti

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)

Sig. Maddalena, mi rimane solo da approvare la splendida risposta del Dot. Passaretti, che è un cultore della materia in tutti i sensi sia dal punto scientifico sia in quello interpersonale.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara collega, da quanto riferisci una diagnosi è quantomeno difficile da fare, ma mi ha stupito molto la terapia sistemica a base di fluoro instaurata. Oggi la quantità di fluoro disciolto nelle acque è generalmente sufficiente a garantire un sufficiente apporto di questo minerale. Io prediligo un uso topico del fluoro.Non penso possano esserci problemi per la seconda dentizione; piuttosto ci sono stati problemi durante la gravidanza? Auguri

Scritto da Dott. Loreto Recchia
Isola del Liri (FR)

Sullo stesso argomento