Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 11

Afta nell'arcata dentaria inferiore sinistra

Scritto da Giada / Pubblicato il
Ho già avuto, più di una volta ed ho in questo momento una pallina infiammata sulla parte esterna dell’arcata dentale inferiore sinistra. Il mio medico di famiglia mi ha sempre detto di non preoccuparmi perchè è semplicemente un’afta e passa da sola e devo fare solo degli sciacqui con un colluttorio, ma io soffro ogni volta che mi viene. Nel sito ho letto un articolo sull’afta che termina dicendo: all’insorgere del problema farsi visitare da un patologo orale. Mi è stato detto che si tratta di un dentista e allora mi rivolgo a lei. Nell’articolo si dice che la guarigione delle afte è spontanea e non ci sono terapie mirate. Chiedo allora quale è il motivo di farsi visitare da un dentista? Sto soffrendo e vorrei tanto un consiglio. Grazie Giada
il consiglio cara giada di effettuare una OPT cioè RX di tutti i denti,per poter evidenziare possibili focolai all'interno dell'arcata. questo è un motivo per farsi visitare da un odontoiatra. possono risultare dove esce la famosa pallina che il dente stia andando in necrosi.

Scritto da Dott. Aniello Senese
Vallo della Lucania (SA)

Se la "pallina" compare sempre nello stesso punto trattasi probabilmente di sbocco fistoloso. Inoltre l'afta è caratterizzata da tipico dolore/bruciore molto fastidioso. Una visita dallo specialista sarebbe opportuna per dirimere il dubbio. dott. Giovanni Ghio -Livorno

Scritto da Dott. Giovanni Ghio
Livorno (LI)

Il consiglio di farsi visitare da un odontoiatra o da un patologo orale occorre per avere una giusta diagnosi, in quanto lesioni di questo tipo devono essere poste in diagnosi differenziale. Traduco,queste lesioni si assomigliano e quindi a volte si può far confusione e trascurare alcune patologie e soprattutto non applicare delle giuste cure.Sono a sua disposizione per eventuali chiarimenti Dott. Ruffoni Diego

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gent Paziente: come i colleghi il consiglio è quello di afferire da un dentista. e' molto improbabile che si formi ripetutamene un'afta in uno stesso punto. una lesione tipo pallina è verosimilmente l'emergenza di una fistola e quindi rispecchia la presenza di un possibile granuloma. con radiografie adeguate, opt o rx endoorale il collega che la visiterà sarà in grado di chiarire tutti i suoi dubbi e dareLe delle risposte cordiali saluti Prof. Finotti Marco

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

L'afta normalmente non ha l'aspetto di una pallina, ma è piatta a forma di cratere, bianca, e i bordi arrossati possono essere (ma anche no)leggermente rialzati. L'aspetto a pallina, soprattutto se si forma sempre nello stesso punto, è riconducibile più ad una fistola, che può originare da qualche problema dentario o (meno probabile alla tua età) parodontale. Fatti fare una radiografia sia panoramica (quelle grandi che prendono tutta la bocca) che endorale (quelle piccoline di 3-4 denti) e si dovrebbe facilmente arrivare ad una diagnosi. Ciao. Dott. Roberto Robba Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Roberto Robba
Cagliari (CA)

Ammettiamo che sia un'afta... ( anche per questo è importante la veda uno specialista), la terapia è semplice: pochi minuti di irraggiamento con un laser a diodi tolgono IMMEDIATAMENTE il dolore/fastidio ed in pochi giorni determinano la scomparsa dell'afta stessa. Ciò non toglie che si possa ripresentare periodicamente ma anche in questo caso, recandosi da un collega che disponga del laser, risolverà il problema. Se invece non fosse un'afta, come, giustamente, altri colleghi le suggeriscono, il dentista saprà risolverle la patologia. cordialmente dr. maurizio pedone
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Maurizio Pedone
Caronno Pertusella (VA)

Dalla descrizione non sembra essere un'alfta, pertanto consiglierei di rivolgersi da un dentista per capire di cosa si tratti realmente (fistola?). Saluti.

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)
Consulente di Dentisti Italia

buongiorno: ha gia' avuto tutti iconsigli corretti: aggiungo solo una foto di una afta, da non confondere appunto con una "fistola"... dr.luca bolzoni

Scritto da Dott. Luca Bolzoni
Milano (MI)

gent.giada.. è possibile che quella che lei chiama afta sia in realtà una fistola.. cui sottostà un processo infettivo di qualche radice dentaria limitrofa.. quindi le indagini devono essere un po' più approfondite prima di darle una terapia immediata, però le posso dire che le afte che si riformano ogni tanto possono anche essere tratate con dei rimedi omeopatici specifici.. e aggiungo che in alcuni casi già trattati non ricompaiono per anni.. una visita dal dentista è d'obbligo per poter fare una diagnosi corretta..la saluto cordialmente.. dott. franco tarello... torino
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Franco Tarello
Torino (TO)

Cara Giada, l'afta si verifica per abitudini viziate di cui avvole non ci rendiamo neanche conto, ad es: mettere una penna o matita in bocca, succhiare il dito o mangiarsi le unghie, ecc... in poche parole l'afta può presentarsi quando si porta alla bocca delle cose poco pulite. Non hai specificato bene i sintomi che hai, ma come ti hanno già detto anche i colleghi, potrebbe essere una fistola, cioè uno sfogo di PUS che origina da un dente con una grossa infezione. Se è una fistola, guarisce con una terapia canalare. In ogni caso ti consiglio di farti visitare da un dentista! Distinti saluti Dr Gerardo Cafaro
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)

Sullo stesso argomento