Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 5

Ho la sensazione di avere la lingua scottata

Scritto da cinzia / Pubblicato il
Siete la mia ultima speranza, dalla metà del mese di novembre ho sensazione di lingua scottata: Quello che però mi causa maggior fastidio è sapore ora metallico, ora di salato, ora di ferro continuamente in bocca in prossimità delle gengive superiori: Ho poi scoperto una piccola protuberanza lateralmente alla lingua che però non è dolorosa: Premetto che sono fumatrice, ho 52 anni e portatrice di una protesi fissa di 12 elementi superiormente da circa 20 anni: Sono in una condizione di forte nervosismo per il prolungarsi dei sintomi: Vi ringrazio fin d'ora per ciò che vorrete dirmi: Attendo fiduciosa e speranzosa. Cordiali saluti
Cara Signora Cinzia, inutile dirle che senza visitarla e valutarla clinicamente non è possibile fare una diagnosi o avere sospetti diagnostici sensati. Ciò detto ... vediamo di esaminare almeno il materiale che ci fornisce. Sapore metallico ... salato ... in prossimità delle gengive superiori ... dove c'è da 20 anni una protesi fissa presumo in oro porcellana. Questo è un primo dato: il sapore potrebbe provenire da problemi di malacia (rammollimento) dei monconi e da loro infiltrazione cariogena! O le corone potrebbero ormai non chiudere più bene e filtra sapore amaro salato dalla flora batterica sottostante etc. Poi lingua come scottata da una bevanda molto calda...urente ...con una formazine laterale non dolorosa ... Ok ...questa lingua va visitata e da uno stomatologo esperto in mucositi e patologia orale stomatognatica. Quindi: una bella accurata visita da un buon Dentista e saprà tutto! Non mi allarmerei più di tanto ... non è niente ... ma ciò non significa trascurare...anzi deve accellerare!... Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Innanzitutto è necessario effettuare una accurata raccolta anamnestica circa eventuali farmaci assunti, allergie, recenti ricostruzioni effettuate causa di probabile elettrogalvanismo, alterazioni a risposte ad insulti termici, patologie autoimmuni alterazioni ormonali e/o approssimarsi della menopausa etc etc. In virtù di tale accurata anamnesi si potrebbe poi indicare una terapia topica di soluzioni trofiche antisettiche o antinfiammatorie o desensibilizzanti a base per esempio di capsacina (volgare peperoncino). Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Attilio Menduni De Rossi
Castellammare di Stabia (NA)

Sig.ra Cinzia, le consiglio una visita presso un ambulatorio di patologia orale per accertamenti diagnostici.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sig.ra Cinzia, è improponibile farle una eventuale diagnosi senza una visita. Di sicuro tutte le sue informazioni arricchiscono quella che è la sua anamnesi, ma deve necessariamente poi sottoporsi ad una visita clinica. Cari Saluti 

Scritto da Dott. Vincenzo Bifaro
Giugliano in Campania (NA)

Sig.ra Cinzia, otre a quanto esplicitato dai miei colleghi, bisogna vedere se coesistono in bocca dei dualismi metallici, ad es. corone in oro, in lega non nobile ed otturazioni in amalgama, tutto ciò perchè, essendo la bocca in un mezzo acquoso (Saliva), la scomposizione molecolare di elettroni di due metalli diversi, fa sì che nella bocca si produca una reazione galvanica. Cordiali Saluti

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

Sullo stesso argomento