Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 3

SEGUITO ALLA DOMANDA: Poco più di un anno fa ho estratto un incisivo inferiore...

Scritto da Gabriele / Pubblicato il

Avrei dovuto fare l'impianto domani ma viste le vostre considerazioni non me la sento ed ho disdetto, concordo pienamente con voi in quanto a verifica della possibilità di usufruire di un apparecchio per riposizionare i denti, o perlomeno di verificare se la cosa si può fare. Io lo avevo chiesto un anno fa dopo l'estrazione ma il dentista ha detto che ci sarebbe voluto troppo e che sarebbero cambiati i parametri della chiusura della bocca con interferenze tra i denti sopra e sotto, inoltre avendo una età (39 anni) relativamente avanzata la risposta del mio palato è diversa da quella di un giovane e non è così facile intervenire con l'apparecchio, devo però dire che non mi ha forzato a fare un impianto ma mi ha solo detto che poteva essere fatto dopo la mia richiesta, tengo a specificare che non avevo e non ho tuttora la perfetta conoscenza della materia e degli impianti e pensavo che si potesse fare senza troppe conseguenze. Diciamo che preferirei mille volte mettere a posto la posizione dei denti piuttosto che fare l'impianto. Capisco perfettamente che sulla base di una fotografia voi non possiate fare diagnosi accurate ma pensate davvero ci sia la possibilità di posizionare i denti e chiudere il buco creando una chiusura decente per la masticazione e la chiusura della bocca, ed anche estetica chiaramente? Nella mia ignoranza vedo una forte differenza di dimensioni e altezza tra il canino inferiore destro inclinato e l'incisivo che si trova dopo il maryland e mi chiedo se si riuscisse a spostare questo canino verso il centro occludendo il buco non si creerebbero scompensi nella occlusione e nella masticazione? Mi avevano consigliato di recarmi alla maxillo facciale dell'ospedale qui a Cesena, ma non so esattamente dove recarmi per avere una buona valutazione della mia situazione e la certezza di essere visitato con il massimo della professionalità per ottenere un buon risultato,potreste forse voi consigliarmi qualche centro altamente preparato? Che tipo di studio o professionista devo ricercare? Ho anche il dubbio che nell'eventualità (speriamo remota) che non si possa intervenire ortodonticamente (anche per il fatto oltre del canino anche dei premolari dx e sx che sono entrambe inclinati e non dritti) con solo il maryland la gengiva si possa ritirare e lasciare un buco. Ringrazio vivamente tutti voi dottori che mi avete aperto un piccolo spiraglio di speranza e regalato una alternativa che spero si possa rivelare una realtà. Distinti saluti Gabriele

 

Precedente:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/implantologia/5787_impianto-dentale.html

Caro Signor Gabriele, le ho già spiegato stamattina che in una situazione di disgnazia, malocclusione, patologia gnatologica tale, lei non si deve preoccupare dell'impianto ma di curare per quanto sia possibile le patologie che le ho descritto! Per fare questo non occorre un centro specializzato ma un Dentista Specializzato in queste patologie. Non certo un Chirurgo Maxillo Facciale che non le serve assolutamente. A lei serve un Ortodontista, uno Gnatologo, un Parodontologo. Deve cercare un Dentista che si occupi di queste Specialità! Il parodontologo l'ho citato perchè essendo la "Parodontologia l'arte più nobile dell' Odontoiatria" di solito, se è molto colto, si occupa per forza anche delle altre Specialità, ossia è un Dentista Completo. Molto difficile da trovare al giorno d'oggi in cui si tende a separare le varie specialità ma se si da da fare lo trova! Inoltre il Parodontologo può e deve valutare anche la situazione delle gengive, tasche parodontali eventuali e soprattutto l'aspetto estetico del "dopo cura" per ripristinare il giusto rapporto tra Festonatira Gengivale ed Ossea e colletto dei denti e quantità e qualità della gengiva in rapporto ai denti per ridarle un sorriso naturale.C’è una strettissima relazione di forma ed armonia tra Denti, Gengive, Linea di Giunzione Mucogengivale ed osso sottostante. Tutti questi organi devono essere in equilibrio tra di loro per avere quello che gli "Statunitensi" chiamano "Natural smile", "Sorriso naturale", che è dovuto ad una proporzione tra "pink aesthetics" and "white aesthetics", ossia tra l’estetica rosa (dovuta alle gengive) e l’estetica bianca (dovuta ai denti). Se la proporzione tra queste due componenti viene meno e si ha il prevalere, rispettivamente, dell’una (Gummy smile, ossia Sorriso Gengivale), come nelle ipertrofie gengivali o dell’altra (White smile, ossia sorriso bianco) per eccesso della componente dentale come avviene per esempio nelle recessioni gengivali e nella Parodontiti con riassorbimento osseo con grave componente orizzontale. Legga cliccando sul mio nome tra le pubblicazioni l'articolo "La chirurgia parodontale estetica Introduzione Divulgativa alla Chirurgia Estetica Parodontale", vi troverà tutto ciò che occorre sapere per comprendere il problema e la sua terapia. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Ad uno stesso problema, capirà, dieci persone diverse possono dare dieci diverse soluzioni. Detto questo, dalla foto mi sembra che la sua arcata dentaria abbia notevoli problemi di malposizione dentaria, ma anche che il dispositivo che le è stato installato tutto sommato funzioni abbastanza bene (sempre utilizzando come parametro unico la foto). Per cui quanto intervenire ulteriormente dipende solo da lei e dai consigli che ha ricevuto dal medico. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig.Gabriele, il Maxillo-facciale non è il professionista corretto per il quadro che ritroviamo nella foto, occorre un semplice odontoiatra che si occupi di ortodonzia che può ritrovare su questo portale.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sullo stesso argomento