Domanda di Endodonzia

Risposte pubblicate: 6

Il mio quesito riguarda la guttaperca

Scritto da Marina / Pubblicato il
Gentili dottori, il mio quesito riguarda la guttaperca. Questi i fatti: dopo una devitalizzazione fatta 2 anni fa (da un dentista lontano dalla mia città dove mi trovavo per lavoro) e non riuscita, il granuloma che era già in situ ha prodotto una fistola. Il mio dentista (quello diciamo storico della mia famiglia) sta ritrattando il dente e la fistola è già scomparsa. Mi ha detto che per vedere la guarigione però ci vorrà qualche mese. Il problema è che martedì chiuderà il dente e mi ha parlato di guttaperca. Io purtroppo sono allergica al lattice ( il mio dentista lavora già con la dovuta cautela)e l'allergologa mi disse tempo fa di fare attenzione anche alla guttaperca in odontoiatria. Ora il mio dentista dice che la guttaperca non esce dai canali ed è stabile, quindi non ci potrebbero essere migrazioni nel periodonto. Ma io sono preoccupata perchè ho letto di avventi avversi a causa della guttaperca per uso odontoiatrico. Per la passata devitalizzazione pare non sia stata usata (il dentista era cosidetto olistico) perchè mi raccomandai di non farlo ma non so che altro materiale adoperò. Ed ora mi chiedo preoccupata che alternativa ci potrebbe essere. Vi sarei molto grata di un parere. Mi scuso per la prolissità della domanda e Vi invio cordiali saluti Marina S.
Sig. Marina, in alternativa esistono altri medicamenti validi. Per valutare un’eventuale allergia è possibile eseguire un semplice patch test cutaneo, applicando un cono di guttaperca su vaselina, per 36/48 ore, attendendo la reazione cutanea.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Questa, gentile signora, è una domanda davvero interessante e difficile da rispondere. Non c'è materiale migliore della gutta per i canali, ma non è l'unico ed insostituibile. Tuttavia vorrei proprio sapere se si tratta di una allergologa medico specializzato in immunologia, che le ha fatto questi test in seguito ad una reale manifestazione clinica concreta di vera allergia, oppure della solita semi-balla delle intolleranze. La medicina ufficiale non crede del tutto ai test sulle intolleranze. Infatti si tratta sempre di positività transitorie e del tutto NON significative.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Marina, qualora dovesse risultare a dei seri tests allergologici una reale intolleranza alla guttaperca, allora, il canale potrebbe essere chiuso con altri materiali altrettanto validi. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

CAra Signora Marina, la Guttaperca è un materiale assolutamente inerte. Si espande col calore e si contrae col freddo (ovviamente applicato dal Dentista durante la chiusura dei canali). Quindi non esiste materiale migliore di questo. Dubito moltissimo come ha fatto notare sapientemente il collega Dr. Passaretti, che lei possa essere veramente allergica alla guttaperca. Come è mai stato fatto il test che avrebbe dimostrato questo? E da chi è stato fatto? Insomma mi sembra sinceramente una diagnosi che mi verrebbe voglia di dire "sballata" ma che in ogni caso mi limiti a dire che va confermata consultando un Medico Specialista in Allergologia e che sia pure di Nota fama. Sentirà cosa le dirà, poi ce lo dica, grazie! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Marina, la guttaperca rimane il materiale migliore in endodonzia. Pertanto per affermare che lei è allergica procederei a un test cutaneo. In caso di positività si può ricorrere ad altri materiali. Comunque usando la tecnica della guttaperca calda a volte si provoca un lieve sbuffo fuori dal dente. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Non penso che possa essere allergica alla guttaperca

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)

Sullo stesso argomento