Domanda di Chirurgia

Risposte pubblicate: 11

Se dovessero procedere con l'asportazione del dente, verrebbe fatto un impianto o recuperata la corona ?

Scritto da giuseppe / Pubblicato il
Buonasera in seguito a forte dolore a un molare mi sono recato dal mio dentista e dopo radio grafia, infausta diagnosi di granuloma, il dente è devitalizzato e coperto con una corona di ceramica. Domanda se dovessero procedere con l'asportazione del dente, verrebbe fatto un impianto o recuperata la corona ? Cordiali saluti
Gentile Giuseppe, prima di procedere all'estrazione del dente sarebbe meglio vedere se si può effettuare un ritrattamento cioè una nuova devitalizzazione del dente al fine di evitare l'estrazione ed ovviamente la sua sostituzione con impianti.E' anche ovvio che la vecchia corona non potrà essere recuperata ed utilizzata. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

La corona che ricopriva un dente non può essere recuperata per essere messa su un impianto nemmeno come provvisoria. Qualsiasi tentativo metterebbe in serio pericolo la sopravvivenza stessa dell'impianto. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Caro Signor Giuseppe dice bene il caro Dr. Savino e sono perfettamente d'accordo con lui. Le spiego cos'è una osteolisi periapicale che può essere dovuta anche ad un Granuloma o una cisti. Il Granuloma in parole "povere": I granulomi (o le cisti) si curano: essi sono dei tentativi dell'organismo di bloccare l'infezione che risiede nel dente, ossia i microbi sono nella radice, le tossine escono dall'apice e provocano l'insorgenza del granuloma, curate le radici, il granuloma si riassorbe da solo in un tempo variabile di pochi mesi al massimo, ma i microbi non ci sono più! Se fosse impossibile curare le radici per la via "normale" le si curano per via retrograda, chirurgicamente, entrando nelle radici dagli apici che poi vanno sigillati con materiali particolari! Il granuloma i può anche non escidere chirurgicamente intanto si riassorbe perchè curata la causa non ha più motivo di esistere come difesa e si riassorbe!E' importante curarlo, oltre che per ovvi motivi di patologia locale necrotica dell'endodonto,anche per attuare una profilassi delle Malattie Focali,ossia quelle malattie che hanno il loro Focus di partenza "in cavità dell’organismo comunicanti con l’esterno", come si dice per DEFINIZIONE MEDICA, come l'osteolisi periapicale, così come le Tasche Parodontali (altra causa comune ed importante)! Quindi un granuloma o una cisti o in senso lato una patologia di osteolisi periapicale o tasche parodontali, espressione di Parodontite in senso lato, vanno eliminate. Ma la etiopatogenesi delle malattie focali prende origine da "Qualsiasi cavità dell’organismo comunicanti con l’esterno", ossia da retto, intestino, apparato gastroenterico, vie biliari, fegato, pancreas,faringe stomaco, orecchio esterno, medio ed interno, seni paranasali, vie respiratorie come faringe, laringe, trachea, bronchi, polmoni etc! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

La prima valutazione è se il dente è recuperabile, e a volte in questi casi si può recuperare anche la corona in ceramica (valutazione che solo il suo dentista può fare). Se il dente deve essere estratto e quindi sostituito con un impianto, ovviamente la vecchia corona non può essere utilizzata. Saluti

Scritto da Dott. Sandro Compagni
Latina (LT)

Gentile Sig. Giuseppe, spesso un dente con un granuloma si può recuperare con un ritrattamento. Se il dente va estratto sarà il suo dentista a decidere come procedere alla riabilitazione. Ovviamente la corona non è recuperabile. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Mi preoccuperei di curare il granuloma,con un ritrattamento, per "salvare" il dente...in caso di impianto la corona protesica preesistente non è mai recuperabile.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Carissimo sig. Giuseppe, a questa domanda si può rispondere solo dopo averla visitata. Entrambe le soluzioni potrebbero essere adeguate

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

Se si perde il dente, la corona non è recuperabile e il suo valore è distrutto. Se si perde il dente, si deve fare l'impianto, procedura semplice che è alla portata di ogni dentista di città o di paese. L'impianto è una seconda scelta, che va bene salvo complicazioni. Parlando in prima persona singolare io vorrei portare il mio corpo a fine vita integro, senza mutilazioni o di frattaglie o di ossa o di denti. Se le piace aderire al mio punto di vista, si cerchi un dentista che sia più bravo, intendo più bravo nelle prime scelte. Tutti i granulomi si curano bene, salvo complicazioni ben motivate. Servono mai esperte, mani più esperte. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Giuseppe, il problema non è il recupero della corona ma la periodontite periapicale cronica che in alcuni casi è trattabile.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Caro Giuseppe, l'estrazione del dente potrebbe non comportare l'impianto (si può preferire un ponte tradizionale), ma in nessun caso di può riutilizzare la corona, che è realizzare su una specifica preparazione. Volendo, anche un dente con granuloma si può ritrattare, anche se è più indaginoso, cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia