Domanda di Retrazione gengivale

Risposte pubblicate: 8

Nel giro di qualche mese, mi si è scoperto il colletto di due denti

Scritto da Maria / Pubblicato il
Buongiorno, nel giro di qualche mese, mi si è scoperto il colletto di due denti, ed ho notato che la parte scoperta, è di colore scuro. Il mio dentista dice che ho bisogno di un apparecchio per riposizionare la masticazione, la quale sarebbe la causa di questo problema, come è possibile? Grazie
Le cause di recessione gengivale sono diverse e si instaurano più facilmente in soggetti con biotipo gengivale sottile, in particolare: - spazzolamento traumatico - fattori iatrogeni restaurativi legati ad imprecisione marginale (corone protesiche od otturazioni debordanti) - movimenti ortodontici eseguiti con forze poco leggere che determinino una posizione finale del dente al di fuori dell'involucro parodontale vestibolare o linguale/palatino - bruxismo - malposizioni dentarie - abitudini viziate che comportino pressioni o sfregamenti prolungati (per esempio, mangiarsi le unghie, mettere tra i denti penne, ecc.) - placca e tartaro - inserzioni muscolari di un fornice poco profondo o frenuli Una visita parodontale completa si rende necessaria per effettuare una diagnosi corretta anche con l'ausilio di un sondaggio parodontale e delle Rx endorali per escludere problemi di infezioni parodontali (piorrea), stabilire la causa delle recessioni ed intraprendere eventuali terapie, se necessarie, di chirurgia parodontale per la risoluzione del problema. Fondamentale risulta individuare con esattezza e quindi rimuovere il fattore causale per evitare una recidiva a seguito di questi interventi che risultano essere, in mani esperte, predicibili e sicuri nel risultato.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo De Carli
Majano (UD)

Gentile paziente, la "comparsa" di un colletto scoperto può essere dovuto a diversi fattori che semplificando potremo riassumere in spazzolamento scorretto, carie, malocclusione. Patologie quali bruxismo, ovvero drighignamento e serramento, possono determinare microfratture dello smalto nella zone dei colletti. Solo una visita diretta può essere dirimente per una diagnosi; tale visita va effettuata da un odontoiatra con profonde competenze di gnatologia. Dalle sue parti le consiglierei il dott. Paolo De Carli a Moiano che è professionista competente e serio. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Maurizio Macrì
Napoli (NA)

Recessioni Gengivali. Terapia Chirurgica Parodontale Mucogengivale. Da casistica del Dottor Gustavo Petti Parodontologo di Cagliari
Cara Signora Maria, buongiorno, che l'allungamento della corona clinica per malposizione da disgnazia o gnatologica o per recessione gengivale come patologia aq se stante od aggravante, sia avvenuta in pochi mesi mi sembra francamente strano se non fosse in corso di uno spostamento ortodontico terapeutica di una disgnazia! Camo dice il suo Dentista la causa potrebbe essere una disgnazia oppure, aggiungo, una recessione gengivale vera e propria associata o no ad una patologia parodontale! Bisogna fare una Visita Parodontale con sondaggio parodontale delle tasche parodontali eventuali e una valutazione della quantità di gengiva aderente presente e dei suoi rapporti con la linea di giunzione mucogengivale che la separa dalla mucosa alveolare e che individuerebbe una recessione gengivale primaria o secondaria! Ne parli col suo Dentista! Le lascio un Poster di Recessioni Gengivali perchè lei capisca cosa siano. Legga inoltre nel mio profilo "Visita Parodontale " e i vari numerosi articoli che iniziano con la parola "Recessioni Gengivali etc".Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Maria, le migliori spiegazioni le trova dall'odontoiatra che le ha proposto l'apparecchio per riposizionare la masticazione; noi a distanza senza la minima conoscenza del caso possiamo solo sospettare che la causa delle recessioni si una mal occlusione dovuta alla perdita precoce di elementi dentari o a sviluppi ossei non corretti.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Sig.ra Maria, tra le cause scatenanti una recessione vi è anche quella di una malocclusione. La scorretta posizione dei denti può causare una sofferenza della gengiva con conseguente scopertura del dente. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

"Il mio dentista dice che ho bisogno di un apparecchio per riposizionare la masticazione". Andiamoci piano per non arrivare ad una instabilità occlusale e posturale, come causa di grandiose complicazioni non sempre rimediabili a posteriori. Idee chiare e distinte, da subito. Bisogna determinare il grado di mala occlusione di partenza, e poi il grado di buona occlusione di arrivo. Costo. esiste un costo economico ed esiste un costo biologico. Occorrono altre idee chiare e distinte. Se si tratta solo di due colletti scoperti, e niente altro, le ricordo che per questo problema nessuno è mai morto nel fiore degli anni, e non dovrebbe vivere infelice se non per altre cause irredimibili da un semplice dentista. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Ci sono probabilmente una quindicina di soluzioni per il problema di due colletti scuri e retratti. Se il suo odontoiatra ha stabilito questo tipo di approccio, le due sole conseguenze sono due. O si fida di lui o non si fida. Senza una visita, a distanza, di più non possiamo dire. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Non conoscendo la situazione clinica e radiologica devo dirle che comunque è plausibile. La posizione scorretta dell'elemento dentario può provocare la contrazione ossea e gengivale.  Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia