Domanda di Pedodonzia

Risposte pubblicate: 5

Piccolissima carie su premolare-latte

Scritto da antonella / Pubblicato il
Salve, al mio bimbo di 7,7 anni un anno fa gli ho riscontrato una piccolissima carie sul premolare-latte- inferiore(quello subito dopo canino) che tempestivamente sono andata a curare. Adesso, qualche giorno fa la gengiva era tutta gonfia rossa dolorante e portandola dal dentista,si è capito che era dovuta alla stessa carie che sotto l'otturazione aveva continuato ad avanzare arrivando alla radice(polpa?) e c'è l'infezione senza asceso esterno. Lo stesso dentista mi ha detto che a questo punto dobbiamo fare una devitalizzazione delle radici(3) dopo una settimana aspettando che l'infezione passi(non mi ha prescritto antibiotico. adesso la settimana è quasi passata ma l'infezione mi sembra che non è passata ieri sera gli è uscito del pus da sotto dentino gengiva e gonfia e rossa, e lunedì dovrei andare a fare questa "operazione" in tre sedute. Ho tanti dubbi insomma, da una piccolissima carie (e l'unica carie che aveva) mi ritrovo cosi da fare una devitalizz.(anche molto costosa per me)a un dentino da latte, poi se ha ancora infezione è opportuno farla? Grazie per le eventuali risposte che aspetto urgentemente con ansia.
E' assai probabile che sia impossibile devitalizzare e recuperare quel dente da latte, perchè il processo infettivo, a quasi 8 anni di certo avrà compromesso il sistema delle radicine, provocandone il parziale riassorbimento. Solo una radiografia ci può dire se il dente è curabile o va estratto. In ogni caso, se non si può devitalizzare per i motivi tecnici di cui ho detto, va estratto perchè una infezione è molto pericolosa per tanti motivi, e magari messo al suo posto un mantenitore di spazio. Nel mio sito, o in questo, se cerca, può trovare una foto di questo aggeggio che eviterà spostamenti indesiderati dei denti vicini fino alla nascita del permanente corrispondente al dente estratto, annullando così i rischi di una perdita relativamente precoce.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Antonella, subito dopo il canino c'è il primo molare di latte, meglio detto deciduo, non il premolare che è un dente solo permanente che prenderà appunto il suo posto alla permuta di questo molarino intorno ai 10-11 anni. Non capisco il senso della domanda ed il perchè. Il suo Dentista è stato chiarissimo. Il dente va curato perchè evidentemente per vari motivi9 che non sto a spiegare è andato in necrosi. Tutto qui. Cosa ci sia da recriminare non capisco. Lo faccia curare e basta! Non sia ansiosa e invece di farsi tante domande a cui non può rispondere porti il bimbo dal Dentista e si faccia spiegare da lui tutti i "perchè e percome".Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Prima di tutto occorre fare una lastra per vedere quanta radice abbiamo; se la radice e' molto ridotta i canali sono molto aperti e vicini al permanente in via di eruzione; e' quasi impossibile ed inutile curare un dente in queste condizioni; se invece le radici sono integre e' consigliabile curarlo.

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Gentile Sig,ra Antonella, per prima cosa bisogna fare una rx endorale per controllare a che punto è la rizolisi della radici. Se queste si stanno riassorbendo e il permanente sembra in via di eruzione il dente va estratto e messo un mantenitore di spazio. Se le radici appaiono invece integre bisogna effettuare la devitalizzazione del dente da latte perché altrimenti l' infezione non passa. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.Antonella, effettivamente i trattamenti endodontici nei denti decidui non sono il massimo, visto che non le è stato prescritto un trattamento antibiotico, le consiglio di controllare se chi sta operando su sua figlia, è iscritto all'ordine dei medici. Le ricordo che i denti da latte possono essere tolti senza problemi, se poi saranno sostituiti da un semplice mantenitore di spazio.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sullo stesso argomento