Domanda di Pedodonzia

Risposte pubblicate: 4

Carie da ' baby bottle' in una bimba di 3 anni e 7 mesi

Scritto da Paola / Pubblicato il
Salve a tutti. vorrei porvi alcune domande per chiarire tanti dubbi. ho una bimba di 3 anni e 7 mesi alla quale hanno diagnosticato una serie di carie da baby-bottle: in tutto 12, cioe' tutti i molari e gli incisivi superiori. non sono tutte allo stesso stadio: i molari sono quelli piu' colpiti e sono stati i primi ad essere da me notati con delle macchie nel mese di dicembre. Poi pian piano sono spuntate anche le altre; per ultimo, pochi giorni fa i denti di davanti. mi chiedo come mai in cosi' poco tempo si stanno cariando quasi tutti? non sara' possibile che, oltre alla causa gia' citata, ci possano essere altre cause fisiologiche tipo la saliva o la carenza di qualche sale minerale? il tutto per capire se si puo' fare, oltre alla cura, anche qualche terapia di prevenzione per salvare almeno i denti ancora sani. La bambina ha fatto una serie di cure con antibiotici quest'inverno, a seguito dei quali ha avuto anche un caso di stomatite e all'asilo mangia solo i primi e non fanno lavare i denti dopo mangiato. il biberon non lo prende piu' da mesi e il ciuccio non lo ha mai preso. grazie ancora. Poi volevo anche sapere come e' possibile curare 12 carie in una bambina cosi' piccola e con quali metodi sarebbe meglio procedere. vi ringrazio di cuore.
Sig. Paola, ci sono altre cause che predispongono alla carie, tra cui la dieta ricca di zuccheri e l'igiene dentale, che deve essere praticato soprattutto la sera. Limiti o abolisca il contatto di cibi contenenti zucchero con la bocca della sua bimba e legga la pubblicazione "LA BOCCA", che trova in Home Page di questo portale. Una buona metodica per la cura di queste carie è l'ozono che sicuramente sarà descritta magistralmente dal Dott. Passaretti, che è un cultore della materia e si occupa principalmente di bimbi e bimbe.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Signora Paola ... sicuramente ci sono altre cause...esiste una malattia che si chiama policarie...come dice il nome stesso..molte carie...che è su base congenita...gli antibiotici hanno fatto la loro parte aggravante e scatenante e il biberon anche..bisognerebbe visitare la bambina ... per l'età...nel nostro studio abbiamo curato bimbi anche più piccoli ... dipende da tante cose.. e da tanti metodi...io fossi in lei starei tranquilla e mi affiderei ad un buon pedodontista ...Cordialmente Gustavo Petti Parodontologo in Cagliari con la figlia Claudia Pedodontista e Ortodontista
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Signora Paola, un bravo dentista saprà come salvare la dentatura decidua e, cosa ancora più importante, saprà cosa fare per aiutare la bimba a rinforzare i denti permanenti che devono ancora erompere. Chieda a lui. Se non sa cosa fare, ne cerchi uno più competente.

Scritto da Dott. Alberto Ricciardi
Trebisacce (CS)

Ringrazio l'amico dr. Diego Ruffoni che continua a farmi dei complimenti che spero di meritare veramente. Nello stesso tempo, mi permetto di segnalarle lo studio del dr. Petti e della figlia, nella vostra meravigliosa regione.. Ho scritto alcuni articoletti che parlano proprio della situazione della sua piccina. Sia riguardo le carie, le cause, che le terapie, cioè come approcciare ad un bimbo così piccolo, etc. Se lei avrà la pazienza di leggere una parte di ciò che ho scritto, troverà tutte le risposte alle sue domande. Ma per tornare a quando lei dice, lei trova una sproporzione fra le abitudini della bambina che non sono così sbagliate, e le gravi conseguenze. C'è una ipotesi, che la bimba alberghi nel cavo orale lo streptococco mutans, un germe fetente che è associato a carie numerose, veloci, rampanti.. Viene trasmesso per contagio dalla mamma al figlio. Ma io faccio anche un'altra ipotesi: faccia una irruzione con una ispezione all'asilo. Troverà una quintalata di caramelle, usate dalle maestre per tenere a bada le piccole belve, nei momenti peggiori, che le maestre più sfaticate usano in grande abbondanza. Infatti il sospetto è corroborato dal fatto che non è una carie da biberon!! La carie dalla bottiglietta inizia dai denti davanti, per definizione e poi si propaga dietro.. Quindi ci devono essere di mezzo le caramelle, da quelle ignoranti delle maestre o dalle nonne.. Indaghi accuratamente su quello che fanno quando la mamma non c'è e la bimba è affidata ad altri.. Io scherzo sempre un po', ma vi assicuro che è un copione ripetitivo, visto mille e mille volte in questi piccini! C'è SEMPRE alla base di questi quadri clinici un grave squilibrio alimentare. Sennò è come credere che mia figlia è stata messa incinta dallo Spirito Santo. Questo è accaduto una sola volta, no??
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento