Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 7

E' possibile impiantare magari una dentiera rimovibile con clip??

Scritto da giuseppe / Pubblicato il
Buongiorno: ho un lichen planus orale abbastanza importante il quale sta erodendo le gengive facendomi perdere pian piano tutti i denti. Ho 2 protesi mobili superiore e inferiore ma la masticazione non è delle migliori. Vorrei gentilmente sapere se è possibile impiantare magari una dentiera rimovibile con clip?? per consentirmi almeno una masticazione migliore. Grazie. Cordiali saluti. Giuseppe
difetti ossei parodontali per Parodontite aggressiva diffusa e terapia chirurgica ossea parodontale ricostruttiva e rigenerativa in basso. Da Dottor Gustavo Petti Parodontologo di Cagliari
Caro Signor Giuseppe, un Lichen Ruber Planus che le sta facendo "perdere" tutti i denti "erodendo" le gengive? Mah!!! Bisogna fare una Diagnosi Differenziale certa tra Gengivite Desquamativa, Ulcero-necrotica, pemfigoide, bollosa e tante altre e lichen planus che si può anche accompagnare o sovrapporre alle patologie dette. Di lichen planus del cavo orale (OLP), ne esistono 4 varianti di OLP: reticolare, atrofico, erosivo-bolloso e a placca. La forma erosiva e quella bollosa , evoluzione probabilmente di una forma nell’altra, rappresentano le varianti più sintomatiche e che più spesso si accompagnano o sovrappongono a Gengiviti particolari come quelle descritte,con una compromissione notevole della qualità di vita . Nella diagnostica differenziale di queste forme rientrano i tumori, la stomatite cronica erosiva,il lupus eritematodes, l’eritema polimorfo, le candidiasi, le reazioni da farmaci . La onde ragion per cui, consiglio uno o più prelievi bioptici ed una diagnosi anche isto-patologica per valutare soprattutto se esistono note di acantosi , ipercheratosi, ipergranulosi, degenerazioni varie etc e porre così una diagnosi certa istologica senza cui si andrebbe avanti solo per tentativi! Mi dia retta, si faccia visitare da un Parodontologo, vista anche l'età di 58 anni che è molto colpita dalla Parodontite i senso lato! Lei pensa ad una protesi su impianti. Pensi invece a farsi visitare da un Bravo Parodontologo esperto in riabilitazioni orali complete oltre che in stomatologia per una esatta diagnosi sia del Lichen che della sua probabile Parodontite, glielo dico con i miei 36 anni di esperienza da Parodontologo e Stomatologo! Stia tranquillo. Si faccia visitare. Si risolve tutto con la giusta terapia se fattibile, ovviamente! Cari salute ed in bocca al lupo! Ripeto per l'ennesima volta su queste pagine,che deve solo fare una doppia visita Clinica. Ossia, bisogna visitarla clinicamente con due visite intervallate da una preparazione iniziale con curettage e scaling e serie completa di Rx endorali, modelli di studio e tanto altro. Visite con sondaggio parodontale in sei punti di ogni dente di tutti i denti e tanto altro e seconda visita di rivalutazione con risondaggio delle tasche che ora indicheranno la reale profondità delle stesse perché è stato escisso il tessuto di granulazione presente!Solo così si arriva ad una Diagnosi e ad una pianificazione terapeutica. Tramite la Visita Clinica e le Rx endorali, oltre a valutare visivamente il parodonto profondo, si valuta la eventuale sofferenza periradicolare o periapicale di tutti i denti. Le lascio un Poster di difetti ossei parodontali per Parodontite aggressiva diffusa dell'adulto. Cari saluti ancora! Si faccia vedere!!!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Quello che chiede è senz'altro possibile, ed è anche di facile esecuzione e predicibilità. Il suo LPO non sarà certo un problema. Si rivolga ad un bravo ODONTOIATRA. :-) ...ma che sia un "ODONTOIATRA" ...chiaro???

Scritto da Dott. Alberto Ricciardi
Trebisacce (CS)

Il lichen planus rappresenta la classica controindicazione relativa (non assoluta) all'implantologia. Esistono diverse forme di lichen (reticolare - atrofico - erosivo - a placca), a gravità e sintomatologia differente: la forma erosiva - bollosa è quella che solitamente si presenta come più aggressiva e sintomatica anche a livello gengivale (potrebbe essere il suo caso). La terapia d'elezione è quella corticosteroidea. Premesso questo, non sapendo quanti denti le residuano nè le loro condizioni (quindi non posso dirle se le convenga recuperarli o estrarli, senza visita clinica parodontale), le posso soltanto dire che, se la quantità di osso a disposizione è sufficiente (radiografie specifiche necessarie) e il lichen è controllato e non in fase acuta, dopo avere eseguito bonifica del cavo orale (in questo caso estrazioni multiple), una riabilitazione implanto - protesica tipo Overdenture (protesi totale con attacchi sferici su impianti, nel caso...) è fattibile.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Giuseppe, tutto è possibile ma non sempre è indicato, per cui deve porre il quesito al suo odontoiatra che sta mantenendo sotto stretto controllo la patologia.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Certamente non é una controindicazione all'implantologia. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Credo sia realizzabile...ma il suo dentista le può chiarire meglio ogni dubbio.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

L'affrancamento di una protesi mobile su clip è sempre una soluzione magistrale. Attenzione però: questa opzione non la esime dall'obbligo di rimontare la protesi su articolatore in modo che risulti con un perfetto combaciamento. Anzi direi di fare prima la registrazione del combaciamento, e poi, al bisogno, aggiungere un paio di clips. Il più delle volte, le clips non sono necessarie, e lei risparmierebbe soldi e salute. Dove è il punto di crisi? Un bravo implantologo si trova ad ogni angolo di strada, un bravo gnatologo è come una selvaggina rara. Per il suo problema, servono solo mani esperte (Mani esperte.) Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento