Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 8

E' normale che toccandomi la gengiva, mi faccia ancora male?

Scritto da Lucia / Pubblicato il
Ho fatto due interventi di implantologia circa 15 gg. fa nell'arcata superiore, vicino al canino. Non c'era abbastanza osso in spessore quindi con la vite, il dentista ha un po' sforato ed ha dovuto aggiungere del composto per rigenerare l'osso. Ho fatto anche un'estrazione di un canino, poi la cavità me l'ha riempita con composto per rigenerare l'osso. Poi mi ha riempito di punti. La gengiva fa un pò fatica a riprendersi completamente, si era gonfiata e arrossata molto. Ora ho tolto i punti. E' normale che toccandomi la gengiva, mi faccia ancora male? Sto continuando ancora con degli sciacqui con Dentosan al 20%. Grazie
Riabilitazione Orale Completa in Caso Clinico Complesso con Parodontite Aggressiva Diffusa. Da casistica del Dr. Gustavo Petti Parodontologo di Cagliari
Cara Signora Lucia, spero proprio che lei non sappia quello che dice. Il dentista avrà aggiunto, non composito, ma osso artificiale tenuto in sede con una membrana sempre artificiale. Però mi domando, se lui sapeva già che non c'era spessore di cresta sufficiente, perchè non abbia provveduto a ricostruire prima l'osso. Spero che la gengiva aderente sia sufficiente e che il fornice abbia una profondità adeguata se no si sarebbero dovute correggere anche queste formazioni anatomiche. Insomma uno studio prechirurgico è stato fatto? E' disarmante ed incomprensibile come molti di voi pazienti parlino come lei:"il dentista ha un po' sforato!, così come se nulla fosse! Non deve accadere! Siete pronti a "bestemmiare" se ci fosse in una otturazione una lievissima impercettibile differenza di colore a seconda di come incide la luce e poi per cose così importanti sembra che non ve ne "freghi niente"? Purché sia implantologia, fantascientifica, per voi, implantologia! Di seconda scelta e da andarci con molta cautela e professionalità per noi Odontoiatri, almeno per me! Continua "La gengiva fa un pò fatica a riprendersi completamente", vuol dire tutto e niente. Dipende da quanto già detto sulla Gengiva aderente, sul Fornice e sulla Cresta ossea. Come posso risponderle io? Lo chieda a chi ha fatto gli impianti! Poi ha 58 anni, età molto colpita purtroppo dalle Parodontiti! E' stata fatta una doppia visita parodontale con doppio sondaggio delle eventuali tasche in sei punti di ogni dente di tutti i denti, intervallandole con una Preparazione Iniziale Parodontale per Rimuovere il tessuto di Granulazione e fare una Diagnosi Parodontale e quindi anche Preimplantologica corretta? La qualità dell'osso è stata valutata? Etc etc etc! E continua"E' normale che toccandomi la gengiva"? Si e no. Dipende da tutte queste cose! Se avesse una parodontite, la si sarebbe dovuta curare prima degli impianti, sempre che fossero stati mettibili! Insomma occorrerebbe fare una Visita Clinica totale, Parodontale, implantologica, gnatologica conservativa etc con Anamnesi Semeiologia locale e generale in particolari mirata anche a sapere se assume o ha assunto bifosfonati o altri farmaci che alterano la qualità della trabecolatura ossea! Auguri cara Signora! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile SIG.RA Lucia, indipendentemente dal suo intervento implantologico mi sembra che 15 giorni siano un po' pochini per avere una guarigione assoluta e completa. Inoltre, considerando la Sua descrizione dell'intervento che ha avuto qualche problema mi sembra oltremodo logico che abbia ancora qualche risentimento. Sicuramente col progredire del processo di guarigione le cose miglioreranno. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Buongiorno Sig.ra Lucia, la guarigione necessita il suo tempo comunque prima di esprimere un giudizio è sempre necessaria una visita di controllo che rimane l'unica vera risposta ai suoi quesiti. Cordialmente Bruno Dr. Roberto Via Arzani 10 Tortona (AL)

Scritto da Dott. Roberto Bruno
Tortona (AL)

Gentile Sig.ra Lucia, dalla sua descrizione non è stata sottoposta ad un semplice intervento di implantologia, da è stato rigenerato anche dell'osso. Pertanto mi sembra normale che vi sia ancora del fastidio. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Concordo completamente con il collega dott. Petti di Cagliari e Le chiedo ha fatto una copertura antibiotica dopo l'intervento? se si per quanto tempo ed a che dosi?

Scritto da Dott. Andrea A. Saratti
Firenze (FI)

Sig. Lucia, potrebbe essere anche tutto nella norma, ma questo lo deve dire il suo odontoiatra.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Tutto normale, abbia qualche giorno di pazienza ancora.

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Esercitare pressioni sulla zona di rigenerazione ossea è il modo migliore per fare fallire l'intervento! Se ha dei dubbi consulti immediatamente il suo odontoiatra, ma se il dolore non è spontaneo abbia solo un pò di pazienza...

Scritto da Dott. Andrea Nuzzoli
Lecce (LE)

Sullo stesso argomento