Domanda di Chirurgia

Risposte pubblicate: 7

Mi ritrovo con una malocclusione e con i due denti estrusi

Scritto da Veronica / Pubblicato il
Gentili dottori, sono una ragazza di 23 anni con molti problemi dentali, tanto che ho deciso di cambiare dentista. Circa 4/5 anni fa in giovane età ho dovuto estrarre due molari (uno inferiore sx e uno superiore dx rispettivamente i senti) per una frattura radicolare e il mio dentista non ha mai provveduto a sostituire i denti o per lo meno ad avvisarmi sui problemi a cui sarei andata incontro. A parte piccole carie, e altri simili problemi, mi ritrovo con una malocclusione, con i due denti estrusi, quelli adiacenti si sono storti lateralmente cambiando posizione, e più di tutti ho difficoltà nella masticazione. Ho portato per un pò il bite di farmacia ma è stata solo una perdita di tempo e purtroppo tutto ciò mi sta mandando in forte depressione dovuta la mia giovane età. Ma non voglio abbattermi e scrivo per un consiglio: non avendo molta disponibilità economica vorrei iniziare pian piano ad aggiustare la mia situazione per questo chiedo a voi Ringrazio chiunque possa rispondermi. Cordialmente
Purtroppo il non sostituire denti permanenti mancanti (come i suoi due molari) comporta una serie di problematiche funzionali importanti (estrusione antagonisti, spostamento laterale denti adiacenti, tasche parodontali, e, appunto, malocclusioni), che non vengono certo risolti dal Bite che si compra in Farmacia (quello è solo un palliativo, praticamente non serve a nulla). Le possibilità per curarla, a prezzi non proibitivi, esistono sicuramente anche dalle sue parti, basta cercare un collega volenteroso e preparato che possa prendere a cuore il suo caso.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Veronica, mah, da quanto scrive e vista la sua giovane età, penso che dovrebbe stare molto tranquilla perchè probabilmente basterebbe riportare in occlusione i denti estrusi per la mancanza dei molari scandalosamente estratti, riportando in occlusione anche i denti viciniori ruotati od inclinati. E' una vera sciocchezza farlo. Lo si può fare ortodonticamente in abbastanza molto tempo o in poche sedute allungando la corona clinica dei denti da intrudere, attuando una chirurgia parodontale con gengivectomia in presenza di sufficiente banda di gengiva aderente o con un lembo mucoperiosteo a riposizionamento apicale ed osteotomia osteoplastica, se in presenza di banda insufficiente di gengiva aderente o di profondità di fornice, per avere un moncone, una volta riportatolo in occlusione, della stessa lunghezza per motivi ritentivi protesici e gnatologici occlusali. Il tutto "costa relativamente poco" e certamente meno di un riposizionamento ortodontico e riabilitazione implantologica! Come vede le soluzioni sono tante e tutte eccellenti e di diversi costi per tutte le "tasche"! Occorre solo un buon Dentista abituato a fare certe terapia riabilitative! Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Veronica, lei è una delle tante vittime non dedite alla visita semestrale e ingannata dalle pubblicità, ma può cambiare e cercare di recuperare le mutilazioni subite, cerchi un odontoiatra semplice di cuore disponibile a programmare delle cure partendo dalle più importanti, occorreranno molte sedute almeno il doppio delle visite semestrali che doveva fare dai 6 anni in poi, la spesa supererà di molto il costo delle visite semestrali con le cure conservative e dovrà affrontarla con scadenze stabilite; se dovesse rientrare nei LEA può accedere al sevizio pubblico.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Veronica le soluzioni ci sono come hanno descritto i colleghi precedenti. La cosa migliore forse sarebbe riposizionare il tutto ortodonticamente e poi sostituire i denti mancanti. Devi solo trovare un buon ortodontista e poi un protesista. Esponi il tuo problema economico e magari chiedi un pagamento rateale. Troverai sicuramente qualcuno che ti verrà incontro.

Scritto da Dott.ssa Francesca Ferrazzano
Napoli (NA)

Il riallineamento (intrusione) ortodontico di prassi viene rateizzato per aiutare i pazienti, quindi si potrebbe dilazionare il pagamento in diversi mesi o anni, includendo anche la riabilitazione implanto-protesica. Si rivolga ad un buon dentista che la saprà aiutare. Cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Antonella Scorca
Bari (BA)

Gentile Veronica, credo che per darle un consiglio sensato sia necessario almeno avere delle fotografie, altrimenti si chiacchiera. Per quanto riguarda la spesa credo che, se trova un Collega corretto, la cosa non sia così drammatica, ovviamente non aspetti che le cose peggiorino! Cordialmente

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Cara Veronica, non potendoti visitare non posso esprimere un parere diagnostico sull tuo caso che però sicuramente mani esperte e mente aperta ed aggiornata sulle moderne possibilitá risolutive delle malocclusioni porterebbero a completa risoluzione. Purtroppo la lontananza fra di noi fá cadere la promessa di aiuto, anche sul piano economico, che mi sentirei di farti se ti vedessi nel mio studio. Augurandoti buone fortuna ti saluto caramente.

Scritto da Dott. Michele Lasagna
Bereguardo (PV)
Collaboratore di Dentisti Italia