Domanda di Chirurgia

Risposte pubblicate: 5

Rialzo del seno mascellare. In cosa consiste l'intervento?

Scritto da GIOVANNI / Pubblicato il
L'intervento chirurgico del rialzo del seno mascellare si fà solo per impiantologia o ci sono altre patologie diverse e, se si, quali sono? Grazie e buona giornata
Sig. Giovanni, è una chirurgia utilizzata in odontoiatria principalmente per aumentare la quantità d'osso, che dovrà ospitare gli impianti endoossei. Interventi simili, potrebbero essere eseguiti per chiudere eventuali comunicazioni oro-mascelalari. Sicuramente, altri colleghi più esperti e competenti della maxillo-facciale o otorino, sapranno approfondire e completare la risposta.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sig. Giovanni, come già indicato dal collega Ruffoni, il grande rialzo del seno mascellare serve per acquisire dimensione ossea atta ad accogliere impianti endossei. Essa viene effettuata non perchè ci sono patologie del seno mascellare, ma perchè dal momento in cui non viene sostenuta la membrana del seno, da supporti dentari o implantari, essa pneumatizza, cioè acquisisce spazio verso il basso, per la sua dinamicità pneumatica respiratoria, contenendosi infine nell'osso corticale.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo Raffaele Izzi
Lainate (MI)

Caro Giovanni, in ODONTOIATRIA l'intervento di rialzo del seno mascellare si esegue soltanto per aumentare l'altezza dell'osso, in modo da poter mettere impianti in siti carenti

Scritto da Dott. Marco Dettori
Sassari (SS)

Egregio Giovanni, in ambito odontoiatrico si esegue il rialzo del Seno Mascellare solo a scopi implantologici. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Giovanni, come già accennato, il rialzo di seno è un intervento con finalità esclusivamente implantologiche. Una precisazione: vi sono due tipi di rialzi. Il primo, più invasivo è detto "grande rialzo di seno mascellare" e consiste nell'accedere al seno attraverso una "finestra" ossea fatta nella parte mascellare corrispondente alle radici dei denti da sostituire. Un altro intervento simile, molto meno invasivo, è detto di "piccolo" o "mini-rialzo di seno" e consiste nel sollevare la mucosa del seno attraverso il sito stesso che si sta preparando per posizionare l'impianto. Cordialità.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia