Perche' curare i dentini da latte?

In pochi punti, i buoni motivi per fare prevenzione nei più piccoli.
by Dott. Attilio Venerucci 31-10-2010

Molti genitori credono ancora che i denti decidui (i cosiddetti "denti da latte") non debbano essere curati perche "tanto poi si cambiano e crescono quelli nuovi". Si tratta di una convinzione errata, legata a abitudini igieniche dei tempi delle nostre nonne.

E’ invece molto importante avere cura anche del "primo sorriso" dei denti dei nostri bambini, per diverse ragioni:

  1. I dentini da latte "servono" ai nostri bambini e devono durare integri fino al momento della loro naturale sostituzione con quelli definitivi. I bambini devono poterci mangiare, parlare e sorridere.

  2. Lo spazio occupato dai denti decidui, se questi vengono tolti o si rovinano prematuramente, viene perso e non sarà poi disponibile per far crescere i denti definitivi nella corretta posizione. Inoltre la presenza del dente deciduo serve da "stimolo" e da "guida" per far nascere al momento giusto i denti permanenti. Dove i decidui vengono tolti prematuramente capita spesso di avere ritardo nella crescita dei denti definitivi.

  3. Anche i denti da latte se "ammalati" possono fare male. Trascurare la loro integrità può portare notevoli sofferenze ai nostri bambini.

  4. Curare i dentini appena hanno un piccolo problema consente di fare lavori più semplici, ben tollerati dai piccoli pazienti. In questo modo si crea in loro l’abitudine ad avere cura della propria salute orale e a vivere il momento della visita e della eventuale terapia come un fatto del tutto naturale. Al contrario intervenire in urgenza su un dente che fa male è sempre più complesso e può essere traumatico per i i piccoli. Questo può portarli a vivere male il rapporto con il dentista e sarà poi molto più difficile conquistare la loro fiducia e collaborazione.

  5. La visita di controllo è molto importante per la prevenzione: sentirsi spiegare da una persona "autorevole" al di fuori della famiglia che i dentini vanno lavati "in quel modo e per quel certo tempo" rende i bambini più consapevoli dell’importanza della salute orale. Detto dai genitori, anche se nel modo più corretto, può essere avvertito come "meno credibile".

  6. Visitare i bambini fin da piccoli consente di scoprire eventuali problemi di masticazione precocemente e di poterli risolvere in tempi più rapidi, con meno disagi per i piccoli e minori costi per i loro genitori.

  7. I bambini con i denti da latte sani avranno buone possibilità di avere sani anche i denti permanenti e di poterseli godere per tutta la vita. Anche la migliore cura è sempre un compromesso rispetto a ciò che ci fornisce madre natura. La cura più efficace, duratura ed economica è… non avere bisogno di farla!


Vorrei dare un altro suggerimento: anche per la salute orale (come per tutto il resto) l’esempio dei grandi è più importante delle parole dette. Vedere i genitori che hanno cura, a casa, del proprio sorriso e che vanno regolarmente ai controlli, senza viverli come un "dramma", porterà i bambini a fare altrettanto e questa sarebbe la situazione ideale. Se però voi, per vostre esperienze negative, avete un cattivo rapporto col dentista, non fate l’errore di trasmettere questo timore ai vostri figli. Non provate a convincerli a parole che "tanto non fa male" perché già questa frase li porta a pensare che "potrebbe essere una brutta esperienza". Molto meglio non parlarne proprio e accompagnarli dal dentista lasciandoli soli con lui. Sarà molto più facile creare un rapporto costruttivo partendo dalla totale mancanza di informazioni che non conquistare una fiducia già "minata in partenza" a causa dei racconti dei genitori (che anche senza accorgersene possono trasmettere loro ansie e timori). Abituare i vostri bambini ad un rapporto di fiducia con il dentista porterà un grande giovamento alla loro salute e di ciò vi saranno grati per tutta la vita!

Scritto da Dott. Attilio Venerucci
Finale Ligure (SV)
Consulente di Dentisti Italia

TAG: cura denti latte

Sullo stesso argomento