Cause e rimedi per l'alitosi

L'alitosi o alito cattivo puo' essere definita la parte piu' evidente di una patologia di tipo organico che si manifesta, attraverso la respirazione e il parlare, con l'emanazione di cattivo odore.
Alitosi by Dott. Luca Bolzoni 22-01-2008

Chi è affetto da alitosi soffre, se ne è conscio, di gravi problemi relazionali e, di conseguenza, deve cercare in tutti i modi di risolverne la causa o le cause per poter tornare felicemente a vivere ogni tipo di rapporto interpersonale

- Alitosi - Per combatterla, l’igiene orale ha un ruolo di fondamentale importanza; un recente ”protocollo” in tal senso ricorda alcune nozioni fondamentali da seguire per contrastare le cause di origine intraorale, quali:

1) la malattia parodontale (tasche parodontali)

2) la patina linguale

3) restauri incongrui

4) xerostomia (riduzione del flusso salivare)

5) protesi totali rimovibili

6) lesioni patologiche orali

- Alitosi - Riassumendo, le manovre consigliate durante le sedute di igiene professionale sono:

  • scaling e rootplaning in 2 sedute entro 24 ore;
     
  • successiva applicazione di gel alla clorexidina e /o antibiotico topico nelle tasche;
     
  • spazzolamento della lingua per 1 minuto con gel alla clorexidina nel corso delle 2 sedute;
     
  • due applicazioni di spray alla clorexidina senza alcool nella regione tonsillare dopo le 2 sedute;
     
  • dopo 8 giorni riapplicare clorexidina e /o antibiotico topico nelle tasche;
     
  • richiamo dopo 1 mese.

- Alitosi - E’ importante istruire il paziente sulla necessita’ di una attenta igiene domiciliare da seguire mattina e sera che prevede:

  • Spazzolamento dei denti per almeno 3 minuti (dopo ogni pasto) con tecnica adeguata e dentifricio
     
  • Pulizia accurata del dorso della lingua (col grattalingua)
     
  • Uso del filo interdentale almeno alla sera
     
  • Sciacqui con clorexidina liquida al 2% per 30 secondi
     
  • Inoltre: mantenere idratate le mucose bevendo frequentemente, non assumere bevande alcoliche (che disidratano).
     
  • Esistono poi oggi in commercio prodotti naturali da utilizzare magari quando il disturbo non e’ cronico o successivamente al trattamento, che hanno per lo piu’ la funzione di coprire i cattivi odori; ad esempio Listerine collutorio, Aloement collutorio e dentifricio, Salvaalito Giuliani, Puralit Sinosmina, Apropolis soluzione, Dentosan carie e alito, Dentifricio alla salvia (fitocose).

- Alitosi - Naturalmente bisogna sapere che alcuni fattori extraorali possono causare Alitosi. In particolare:

1) Diabete mellito (alito “chetonico”)

2) Insufficienza renale cronica (alito”uremico”)

3) Insufficienza epatica

4) Malattie broncopolmonari, gastroenteriche, malattie genetiche (alito “fish odor”)

5) Fumo, Alcool…

Scritto da Dott. Luca Bolzoni
Milano (MI)

TAG: alito-cattivo-alitosi