Prognatismo mandibolare in bambino di 11 anni

La terza classe scheletrica: richiede un'approccio precoce
by Dott. Riccardo Della Ciana 25-06-2008
Un bambino di 11 anni si presenta alla nostra osservazione per un problema di prognatismo mandibolare vero (terza classe scheletrica). La maloccusione di terza classe, si realizza quando i denti dell'arcata inferiore si trovano spostati in avanti rispetto ai denti dell'arcata superiore, dando un incastro (chiave occlusale) anomalo. A volte, questo rapporto, dipende da un atteggiamento forzato , che il bambino assume, per poter mettere a contatto le superdfici masticatorie dei molari, scavalcando l'ostacolo degli incisivi superiori e non da una eccessiva crescita scheletrica della mandibola. In questo caso, la malocclusione prende il nome di pseudo-terza classe. Altre volte, invece, il rapporto dentale, e' obbligato dalla crescita scheletrica. In questo caso abbiamo una terza classe scheletrica. Il dentista deve intervenire in ambedue le patologie, poiche', anche la pseudo-terza classe, se trascurata, si trasforma in un problema scheletrico, durante la crescita puberale. In questo bambino, ci siamo trovati di fronte ad un problema scheletrico, prima, dell'inizio della crescita puberale. Il Paziente, presentava, prevalentemente, un deficit della crescita del mascellare superiore. C'erano quindi, le giuste premesse, per iniziare una terapia, con una trazione postero-anteriore (Maschera di Delaire). Il bambino ha seguito con scrupolo le nostre indicazioni, e in pochi mesi siamo giunti ad una ipercorrezzione. Si e' poi rifinita l'occlusione con un' ortodonzia fissa (multi brakets a filo dritto). In questi pazienti, e' forte la spinta genetica (ereditaria), a ritornare nella posizione di partenza. Vanno, quindi, sempre tenuti sotto controllo, per un lungo periodo di tempo. (almeno fino alla fine della crescita). La contenzione e' obbligatoria. Per questo bambino e' stata scelta una placca di terza classe: si tratta di un apparecchio rimovibile. che verra' portato solo la notte, che obbliga l'arcata inferiore a chiudere nel modo corretto con quella superiore.


Scritto da Dott. Riccardo Della Ciana
Civitanova Marche (MC)

Situazione iniziale
Occlusione iniziale di destra.
Si monta la ferula di Delaire
Si inizia a portare la trazione
Si vedono enormi progressi in pochi mesi.
Si passa alla fase della finitura con ortodonzia fissa.
Occlusione finale di destra.
Occlusione finae di sinistra.
Occlusione finale in visione frontale.
Bravo sopratutto a lui, che ci ha sopportato fino in fondo.

TAG: Prognatismo mandibolare in bambino di 11 anni