Glossario di Odontoiatria Lettera s Pag. 1

Dall'etimologia del nome, in questa area sono raccolti tutti quei vocaboli, più o meno noti, che riguardano la disciplina dell'odontoiatria, accompagnati ognuno dalla dichiarazione del significato e/o da altre osservazioni. Buona ricerca!
  • Sacco dentale
    Tessuto connettivo che avviluppa il dente in accrescimento e dentro cui si trovano l'organo dello smalto e la papilla dentale.  [...]
  • Sali di calcio
    Calcio presente nella saliva sotto forma di fosfati e carbonati. Si pensa che possono contribuire a formare il tartaro dentale per precipitazione.  [...]
  • Sanguinamento della tasca
    Un evento che denota ulcerazione dell'epitelio della tasca con sanguinamento superficiale dai capillari del tessuto connettivo esposto.  [...]
  • Sbiancamento
    L'uso di una sostanza ossidante (spesso associata all'applicazione di luce o, meno spesso, di calore) per schiarire lo smalto dentale. Vedi anche agente sbiancante.  [...]
  • Sbiancante
    Un tipo di carbonato di calcio usato per lucidare e sbiancare le superfici dentali.  [...]
  • Sbiancare i denti
    Vedi sbiancamento.  [...]
  • Scaling dentale
    La rimozione di depositi calcarei dal dente mediante gli strumenti adeguati.  [...]
  • Schermo facciale protettivo
    Un tipo di schermo protettivo per gli occhi, a volte usato dai dentisti in sostituzione degli occhiali di protezione. Anche se ricopre tutta la faccia e protegge dagli schizzi durante certi trattamenti quali la lucidatura e  [...]
  • Scurimento della dentina
    Una modificazione del dente cariato in cui la la dentina rammollita e decalcificata assume un aspetto duro, marrone e lucido.  [...]
  • Sella retromolare
    La massa di tessuto molle, frequentemente a forma di pera, localizzata sulla terminazione distale della cresta residua mandibolare. E' costituita da fibre del muscolo buccinatore, dal rafe pterigo-mandibolare, dal muscolo costrittore  [...]
  • Sensibilità dei denti
    Una risposta pulpare dolorosa a stimoli esterni come il caldo, il freddo o le sostanze dolci. Clinicamente ciò che si osserva più frequentemente è uno stato di iperstesia della radice dovuta a perdita di una  [...]
  • Separazione dei denti
    L'azione di muovere i denti mesialmente o distalmente rispetto al contatto con il dente vicino.  [...]
  • Servizi di salute dentale
    L'insieme dei servizi di diagnosi, prevenzione, e di terapia dentali offerti dai professionisti ai pazienti , o quella parte fornita a un assistito da un piano di assistenza dentale.  [...]
  • Sigillante dentale
    Sigillante dei solchi; materiale resinoso previsto per le applicazioni sulle superfici occlusali dei denti posteriori per sigillarne le irregolarità di superficie e prevenire l'ingresso dei fluidi orali, del cibo e prevenire   [...]
  • Sigillante dentale a rilascio di fluoro
    Un tipo di sigillante che contiene fluoro, che ha lo scopo di aumentare la resistenza allo sviluppo delle carie nel dente su cui è applicato.  [...]
  • Sigillo biologico
    Si riferisce alla zona di salvaguardia che si crea fra la mucosa e gli impianti nella bocca di pazienti sottoposti a recuperi dentali totali. Impedisce ai batteri od altri organismi pericolosi di penetrare nel tessuto sano.  [...]
  • Sigillo marginale
    Il contatto fra i margini di una dentiera con i tessuti molli sottostanti ed adiacenti che serve per impedire il passaggio di aria e frammenti di cibo.  [...]
  • Smalto dentale
    Il tessuto bianco e duro che copre la corona anatomica del dente. E' soprattutto composto da prismi esagonali di idrossiapatite immersi in una matrice organica (all'incirca 0,15%), il cui asse lungo si trova circa ad angolo retto con la  [...]
  • Smalto dentario
    Tessuto bianco perlaceo che ricopre la corona dei denti, con funzione protettiva nei riguardi di agenti chimici. E' prodotto dalle cellule adamantine derivate dall'ectoderma, è molto ricco di sali ed è il tessuto dell'org  [...]
  • Solco gengivale
    Lo spazio fra la gengiva libera e il dente.  [...]