Glossario di Odontoiatria Lettera f Pag. 1

Dall'etimologia del nome, in questa area sono raccolti tutti quei vocaboli, più o meno noti, che riguardano la disciplina dell'odontoiatria, accompagnati ognuno dalla dichiarazione del significato e/o da altre osservazioni. Buona ricerca!
  • Faccette in porcellana o ceramica
    Lamine ultrasottili di ceramica che s'incollano sulla faccia anteriore dei denti per migliorarne l'estetica.  [...]
  • Fango dentinale
    Un sottile strato con minute caratteristiche cristalline. Si osserva sulla superficie dei denti che sono stati sottoposti a strumentazione, compreso il planning radicolare e le preparazioni con le frese dentali. Non è facile da   [...]
  • Faringite aftosa
    Aftosi della faringe  [...]
  • Farmaci endodontici
    Qualsiasi farmaco usato per trattare la polpa dentale e i tessuti periapicali dei denti.  [...]
  • Febbre aftosa
    Febbre associata con aftosi  [...]
  • Febbre nella gengivite
    Un innalzamento moderato o importante della temperatura non è un sintomo di gengivite ulcerativa acuta necrotizzante; però la presenza di una temperatura significativamente elevata può suggerire la presenza   [...]
  • Fenestrazione nella parete alveolare
    Un difetto rotondo o avalare o comunque un'apertura nella corticale alveolare dell'osso sovrastante la superficie radicolare di un dente. La fenestrazione della parete alveolare può essere effettuata chirurg  [...]
  • Fessura dentale
    Profondo solco normalmente conseguente a un'imperfetta fusione dello smalto o dei lobi dentali vicini.  [...]
  • Festonatura
    Le escavazioni nella base di una dentiera che simulano i contorni dei tessuti naturali, che sono stati sostituiti dalla dentiera.  [...]
  • Festonatura gengivale
    L'arrotondamento e l'allargamento irregolare dei margini dei tessuti gengivali che si osserva precocemente nelle malattie gengivali.  [...]
  • Festonature di mccall
    Un ingrandimento dei margini gengivali che può essere associato con trauma occlusale.  [...]
  • Fibre apicali
    Le fibre del legamento parodontale che si irradiano apicalmente dal dente all'osso.  [...]
  • Fibroblasta gengivale
    Cellula che interviene nella guarigione delle ferite, sia in conseguenza di terapie o accidentali.  [...]
  • Filo interdentale
    Filo di nylon o altro materiale resistente alla rottura, talora ricoperto di cera per favorire la scorrevolezza, utilizzato per la rimozione dei residui di cibo dagli spazi interdentali. Il suo impiego è consigliabile come coa  [...]
  • Filo interdentale di seta
    Un tipo di filo interdentale particolarmente forte ottenuto dalla seta naturale le cui fibre vengono intrecciate e quindi ricoperte di cera per una massima efficacia di pulizia negli spazi fra i denti.  [...]
  • Fisiologia gengivale
    La gengiva circonda i denti e serve come copertura mucosa protettiva per i tessuti sottostanti; le fibre gengivali servono come barriera per la migrazione apicale dell'attacco epiteliale e legano i tessuti gengivali ai denti. La t  [...]
  • Fistola alveolare
    Anche detta fistola dentale, una fistola che comunica con con la cavità di un ascesso alveolare.  [...]
  • Flangia della dentiera
    La parte della base di una dentiera che si estende dal colletto dei denti al bordo della dentiera.  [...]
  • Fluido crevicolare gengivale
    Un essudato costituito da siero alterato, che si trova nel solco gengivale. Le irritazioni e le infiammazioni dei tessuti gengivali aumentano il flusso e alterano i costituenti del fluido crevicolare.  [...]
  • Fluido dentinale
    Fluido tissutale nei tubuli dentinali che circonda gli odontoblasti che costituiscono il tessuto dentinale.  [...]