Glossario di Odontoiatria Lettera d Pag. 1

Dall'etimologia del nome, in questa area sono raccolti tutti quei vocaboli, più o meno noti, che riguardano la disciplina dell'odontoiatria, accompagnati ognuno dalla dichiarazione del significato e/o da altre osservazioni. Buona ricerca!
  • Danno
    Il trauma, la ferita o, comunque un insulto a carico dei tessuti; può causare una risposta infiammatoria o distrofica da parte della zona colpita.  [...]
  • Danno alla radice
    Un danno alla radice specialmente al cemento, quando una forza eccessiva è applicata al dente.  [...]
  • Danno da spazzolamento
    Un danno ai denti e alle loro strutture esterne provocato da errate manovre di spazzolamento.  [...]
  • Darier, malattia di (cheratosi follicolare),
    Dermatosi apparentemente su base genetica che coinvolge anche le mucose. Le lesioni orali consistono in papule biancastre della gengiva, della lingua o del palato. Dal punto di vista istologico, la malattia  [...]
  • Data di idoneità
    La data in cui un individuo e i dipendenti diventano idonei ad ottenere contributi per servizi odontoiatrici. Spesso viene definita come data efficace.  [...]
  • Debordante
    La situazione che si osserva quando una protesi viene costruita in modo che parte della mucosa orale viene ferita dalla stessa;Riferito a qualsiasi  fuoriuscita di materiale oltre apice, nello spazio periapicale. Normalmente si t  [...]
  • Deficienza di acido nicotinico
    Un deficit dietetico di acido nicotinico, che può portare a una stomatite eritermatosa acuta, atrofia papillare della lingua e gengivite ulcerativa.  [...]
  • Deficienza di proteine
    Condizione di malnutrizione provocata da una inadeguata introduzione , assorbimento, o uso o iper eliminazione degli elementi proteici essenziali. Le lesioni degenerative causate nel parodonto includoo l'osteoporosi dell'osso al  [...]
  • Deficienza minerale
    Una forma di deficit nutrizionale causata da una inadeguata introduzione, assorbimento, o uso e/o iper eliminazione degli elementi inorganici essenziali quali il calcio, il magnesio ed il fosforo.  [...]
  • Deficit di lunghezza d'arcata
    La differenza fra la lunghezza d'arcata necessaria e quella disponibile.  [...]
  • Deformità dentofacciale
    La malformazione del complesso dentofacciale che comporta squilibri di forma, dimensione e funzionali. Include le malocclusioni, la labio e palatoschisi, altre deformità scheletriche e disfunzioni muscolari.  [...]
  • Deformità gengivale
    Una deviazione della normale architettura e topografia gengivale.  [...]
  • Degloving
    Una procedura di chirurgia intraorale che consiste nell'esposizione dell'osso della regione mandibolare anteriore. Se necessario, può essere effettuata anche nelle regioni posteriori.  [...]
  • Deglutizione
    La deglutizione è un atto fisiologico che comprende tre fasi nel cui corso avviene il passaggio del bolo alimentare o di un liquido dal cavo orale allo stomaco. Nella prima fase, boccale, il bolo viene raccolto sulla lingua e poi s  [...]
  • Demineralizzazione dentale
    Processo di dissoluzione dell'apatite (fosfato di calcio contenente fluoro e cloro) presente nello smalto del dente (decalcificazione). Può essere associata a diverse patologie; quando si accompagna alla carie è  [...]
  • Dentale
    Relativo ai denti.  [...]
  • Dentatura
    Complesso dei denti impiantati nella mascella e nella mandibola. Si distinguono la dentatura decidua, destinata a cadere nell'infanzia, e la dentatura definitiva, che segue alla prima. La dentatura permanente è così distribuita  [...]
  • Dente
    Organo duro interno alla bocca, impiantato nella mandibola o nella mascella con la funzione di tagliare, sminuzzare e triturare i cibi solidi; i denti hanno anche un ruolo importante nella formazione. L'insieme dei denti è detto dentat  [...]
  • Dente a guscio
    Una particolare forma di displasia dentinale caratterizzata dalla presenza di un'ampia camera pulpare, una scarna corona dentinale e, solitamente, nessuna radice.  [...]
  • Dente a zero gradi
    Denti protesici che non posseggono angoli cuspali in relazione al piano orizzontale; dente privo di cuspidi.  [...]