Glossario di Odontoiatria Lettera a Pag. 2

Dall'etimologia del nome, in questa area sono raccolti tutti quei vocaboli, più o meno noti, che riguardano la disciplina dell'odontoiatria, accompagnati ognuno dalla dichiarazione del significato e/o da altre osservazioni. Buona ricerca!
  • Acida mordenzatura
    L'applicazione di acido fosforico allo smalto dentale dopo una preparazione dello stesso con un bisello di circa 40μm per fornire ritenzione all'adesivo resinoso durante le otturazioni in composito, o l'applicazione di brackets o  [...]
  • Acido aminocaproico
    Classe farmacologica: emostatico; azione: inibisce la fibronolisi attraverso uno un blocco degli attivatori del plasminogeno; uso: emoraggie da iperfibrinolisi, terapia coadiuvante nell'emofilia e, anche se non è dimostrata   [...]
  • Acquirente
    Uno sponsor del programma, spesso un impiegato o un sindacato che contrattano con la compagnia assicuratrice per fornire un piano di assistenza odontoiatrica ad un determinato target di popolazione.  [...]
  • Acrilico
    Costituito da acido acrilico; per es. resina acrilica, resina acrilica per protesi rimovibili e denti in resina acrilica.  [...]
  • Acrodinia
    (Eritredema polineuritico, sindrome di Feer, pink disease, sindrome di swift, malattia di Selter), una malattia che si presenta nei neonati e nei bambini piccoli, i cui sintomi compaiono con l'eruzione dei denti decidui. I sintomi includono:  [...]
  • Acromegalia
    Condizione caratterizzata da iperfunzione ipofisaria negli adulti. Tipicamente si realizza un ingrossamento delle estremità scheletriche, comprese le mani, i piedi, la mandibola ed il naso.  [...]
  • Acrosclerosi
    Particolare forma di sclerodermia che colpisce le estremità, la testa ed il viso ed è associata a fenomeno di Raynaud. Si può osservare un significativo ispessimento della membrana parodontale.  [...]
  • Actinomiceti
    Microrganismi filamentosi ramificati, anaerobi, Gram-, che sono stati implicati nella formazione del tartaro dentale e fungono da substrato adesivo del tartaro alla superficie dentale. Questi microrganismi sono anche stati ritrovati nelle  [...]
  • Actinomicosi
    (Mandibola bitorzoluta). Infezione dell'uomo e di alcune specie animali provocata da Actinomiceti. Si tratta di un'infezione che tende alla cronicizzazione.  [...]
  • Actinomyces viscosus
    Una specie di actinomicete che si ritrova in gran quantità nella placca dentale, nelle carie radicolari e nelle cripte tonsillari.  [...]
  • Actynomices israelii
    Micete saprofita della cavità orale che può causare infezioni (actinomicosi) quando la salute orale è compromessa.  [...]
  • Actynomycetemcomitans
    Actinobacillus che si trova e che si ritiene essere responsabile, in alcune forme di parodontopatie.  [...]
  • Ada
    Sigla per American Dental Association, Associazione Odontoiatrica Americana, l'organizzazione professionale nazionale degli odontoiatri negli USA.  [...]
  • Ada, timbro di controllo
    Marchio del Consiglio Scientifico dell'American Dental Association fornito a garanzia di sicurezza per tutti i prodotti di consumo e professionali usati nel settore orale: dai dentifrici e fili interdentali fino ai prodotti e   [...]
  • Adamantinoma
    Tumore che trae origine dai tessuti epiteliali dello smalto dei denti, localizzato generalmente nella regione mandibolare. Istologicamente benigno, viene detto a malignità locale a causa delle frequenti recidive dopo l'asportazione  [...]
  • Adamantoblastoma
    Vedi ameloblastoma.  [...]
  • Adams
    Gancio di ritenzione disegnato da C. Philip Adams per ortodonzia rimovibile ingaggiando le superfici mesio-vestibolare e disto-vestibolare dei denti.  [...]
  • Adattamento
    La più vicina approssimazione di un lembo tissutale, un apparecchio o un materiale per otturazione, ai tessuti naturali;Accurato adeguamento di una banda o di una cappetta ad un dente.  [...]
  • Adattamento occlusale
    La nuova situazione orale causata dalle modificazioni occlusali, dal movimento ortodontico dei denti, o da una protesi parodontale.  [...]
  • Adattamento strumentale
    Il processore di adeguare e posizionare manualmente la terminazione efficace, margine o superficie che sia, di uno strumento odontoiatrico per un suo utilizzo sicuro ed efficace in relazione al suo scopo e alla forma del dente.  [...]