Terapia ortodontica globale

Approccio coordinato per migliorare le relazioni anatomiche e funzionali dell'intero complesso dentofacciale, in contrapposizione alla correzione parziale che si pone obiettivi più limitati, come i miglioramenti estetici. Di solito, ma non necessariamente, si usano i bracketsfissi come parte della terapia ortodontica. Si comprendono anche terapie aggiuntive, come estrazioni, chirurgia maxillo facciale, altre prestazioni odontoiatriche, chirurgia naso faringea, e logopedia, tutte tese a correggere le errate relazioni dell'intero complesso dentofacciale. Per risultati ottimali, è necessario valutare periodicamente il paziente specialmente durante gli anni dell'accrescimento. La terapia è più efficace della quando iniziata nel periodo della dentizione decidua o mista e viene seguita a fasi successive durante la maturazione cranio-facciale. La correzione attiva in una dentizione adulta, invece, solitamente si riesce a realizzare in una unica fase.