Dentina secondaria

Dentina che si formata o è stata depositata sulle pareti della camera pulpare  e dei canali dopo la completa formazione del dente; è provocata da alcuni disturbi metabolici che comportano irritazione e stimolazione degli odontoblasti, i quali danno di nuovo inizio alla loro attività.