Perdita del dente

La separazione di un dente dalle sue strutture di supporto e di rivestimento come normale processo di ricambio tra i denti decidui e quelli permanenti, oppure come sequela all'eccessivo riassorbimento osseo con migrazione apicale dell'attacco epiteliale nel caso di malattia parodontale, oppure per estrazione strumentale conseguente al coinvolgimento patologicodella polpa dentale, del parodonto o dei tessutiperiapicali.