Dente ruotato

Una posizione alterata del dente in relazione ai denti adiacenti e opposti e in relazione al suo processo alveolare; in tale posizione il dente è ruotato sul suo asse lungo e si trova in uno stato di rotazione permanente. Ne consegue l'alterazione dei contatti con i denti adiacenti che provoca il possibile accumulo di cibo fra i denti con conseguenti danni gengivali.