Clausola restrittiva

Una comune clausola che si trova in un contratto per la cessione di un ambulatorio dentistico. Il venditore concorda che lui o lei non eserciteranno l'odontoiatria entro un certo periodo di tempo e in una certa zona. Ad un partner giovane può venir richiesto di firmare tale clausola per garantire che lui o lei non agiranno in concorrenza con i partner per un certo periodo, dopo aver abbandonato la società. Viene anche utilizzato in altre situazioni di impiego.