Xerografia

Un processo radiologico a secco in cui viene ottenuta un'immagine su una lastra di metallo rivestita da selenio in polvere. La lastra viene caricata elettricamente in una camera oscura. L'esposizione alla luce o ai raggi X provoca la ridistribuzione della carica in maniera proporzionale all'intensità dell'esposizione in varie zone della lastra. Quando "sviluppata" in una nuvola di particelle cariche, queste vengono attratte verso le aree caricate dalle radiazioni, producendo l'equivalente di un negativo fotografico.