Atresia esofagea

Un esofago anormale che termina a fondo cieco o si restringe talmente da non riuscire a fornire un passaggio continuo verso lo stomaco. Si tratta di un'anomalia congenita.