Atrofia parodontale

Modificazioni degenerative quantitative che avvengono a carico dell'apparato di attacco e all'osso di supporto dei denti in seguito a malattia o a non uso. Quando un dente perde il suo antagonista si realizzano modificazoni osteoporotiche nell'osso di supporto, una modificazione nelle fibre parodontali per la mancanza del carico ed un rimpicciolimento della membrana parodontale.