Articolazione bilanciata

Occlusione dentale che presenta una relazione armonica tra le superfici occlusali in posizione centrica od eccentrica entro i limiti funzionali determinati dalle posizioni mandibolari e dalla dimensione dei denti;
Il contatto simultaneo tra i denti superiori ed inferiori su entrambi i lati e nelle aree occlusali anteriore e posteriore. Si tratta di una occlusione realizzata per impedire alle protesi i movimenti di scivolamento laterale e sollevamento posteriore in base ai tessuti di supporto. Questo termine è usato soprattutto in riferimento alla situazione in vivo, ma può essere usato anche in riferimento ai denti su articolatore.