Domanda di Sedazione Cosciente

Risposte pubblicate: 9

Come posso fare a curarmi i denti in questo stato?

Scritto da Matteo / Pubblicato il
Salve, sono un ragazzo di 24 anni e non posso andare dal dentista perchè ho problemi a tenere la bocca aperta in quanto immediatamente avverto un senso di vomito. Penso che il mio è un caso particolarissimo perchè non è un problema solo dal dentista ma sempre: per esempio dal dottore non mi faccio mettere mai la paletta in bocca per guardarmi la gola, non riesco a tenere in bocca il tubo della maschera del mare, addirittura quando vado a dormire e mi metto a pancia sul letto con la testa girata su un lato appoggiata al cuscino, la pressione del cuscino su una guancia mi fa venire uno stimolo di vomito e subito devo appoggiarmi di lato su una spalla. Ma anche solo a tenere la bocca 10 secondi aperta bene non ci riesco. Ho letto molto sulla sedazione cosciente ma il mio non credo sia un problema di paura del dentista, un problema psicologico, di necessità di stare tranquillo, ma è un problema di stomaco. Per tenere la bocca aperta a lungo o dovrei completamente dormire o dovrei inibire completamente questo senso di vomito. Come posso fare a curarmi i denti in questo stato? Grazie.
Caro Signor Matteo, la sua è una patologia probabilmente sistemica e/o psicogena, psicologica o psichiatrica o neurologica! Occorre che si faccia visitare da un Medico Specialista in Medicina Interna e che faccia delle Analisi ematologiche base e poi mirate! Ci sono innumerevoli "malattie" che possono causare questo! Prima di pensare alla sedazione cosciente (in ogni caso, temporaneamente utile, ma non solo, esistono farmaci antiemetici molto potenti che possono "aiutarla"), pensi prima, le consiglio, a far fare una Diagnosi esatta della etiopatogenesi della sua malattia. Di più non posso dire senza Visita Clinica e indagini approfondite di Laboratorio ed ematologiche! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Caro sig. Matteo, pazienti con il suo problema possono essere trattanti in agopuntura, il riflesso del vomito verrà "sedato" senza l'uso di farmaci ma con i soli aghi. Gli aghetti vengono posti sul corpo e non in bocca su alcuni punti dei meridiani del corpo. Al termine della seduta odontoiatrica non appena vengono tolti gli aghi torna tutto come prima. Dott. Gallo Valter (MI)

Scritto da Dott. Valter Gallo
Peschiera Borromeo (MI)

Che peccato, a non poter addentare nemmeno il boccaglio da sub! Lei non sa cosa si perde! Penso che lei debba curarsi da solo, davanti allo specchio, con un pezzo dell'alta pasticceria latina: che fare, inghiottire o sputare? Pensi anche alla gioia di una sessualità liberata. La sedazione cosciente del dentista potrebbe aiutarla moltissimo, almeno la prima volta, poi si vedrà. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Matteo, lei racconta una cosa molto grave, alla sua età non è mai stato visitato in bocca??? speriamo che non ci sia nulla d'irrimediabile si esercizi a stomaco vuoto con un cucchiaio è corra da un odontoiatra.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sig. Matteo, senza indugiare oltre, la soluzione più idonea e rapida per risolvere il suo problema è quella di praticare le cure odontoiatriche in Sedazione Cosciente. Devo cioè farla " Sedare" dall'Anestesista e poi operare nella sua bocca in assoluta tranquillità per lei. Dott. Gianfranco Ricci Pescara (PE)

Scritto da Dott. Gianfranco Ricci
Foggia (FG)

Sono convinto che la sedazione cosciente è da tentare, non dico che certamente risolverà ma penso sia molto probabile. Ho avuto casi simili e la sedazione da ottimi risultati. Cordialmente Gustavo De Felice gusfelix@libero.it

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

L'idea del dr. Gallo della agopuntura è ottima. In alternativa, o in abbinamento per potenziarsi a vicenda, ci vuole la sedazione cosciente con protossido d'azoto. Bisogna chiarire che il protossido è tecnica potentissima per il gag reflex (la intolleranza degli oggetti in bocca, legga un mio articolo in questo sito su di questo), indipendentemente che sia generata da ansia o no. Infatti il protossido desensibilizza le mucose e ridurre questo riflesso e la reattività delle mucose stesse etc etc. Altre forme di sedazione farmacologica e non inalatoria, sono pericolose ed invasive, mentre questa è del tutto innocua. Bisogna trovare un dentista che la pratichi bene bene e provare. Alla peggio chiamare di supporto un dr. che fa agopuntura, che venga nello studio che ha il protossido, oppure, come faccio io, effettuare nel paziente in sedazione con protossido, la stimolazione dei punti di agopuntura non con gli aghetti (non sono agopuntore) ma con il laser... Può provare: io non ho MAI fallito in 30 anni con questa tecnica, ed ho recuperato casi impossibili col gag reflex... SE vuole, provi a scrivermi una mail, e glielo trovo io un dentista dalle sue parti che la possa aiutare.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente sicuramente può riuscire a curare i suoi denti con la sedazione cosciente, spero che almeno abbiano tentato con terapia farmacologica quali pastiglie e altro prima della seduta odontoiatrica. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Stefano Salaris
Roma (RM)

Gentile Sig. Matteo, il protossido inibisce lo stimolo del vomito. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento