Domanda di Ricostruzioni

Risposte pubblicate: 8

E' possibile accorciare leggermente quello più lungo per dare un pò più di armonia al sorriso?

Scritto da carolina / Pubblicato il
Buon giorno, Vi scrivo perché da sempre ho gli incisivi superiori diversi tra loro nella forma. Uno é come tagliato diagonalmente, l'altro é più lungo. (Come foto allegate). Volevo sapere se é possibile accorciare leggermente quello più lungo per dare un po più di armonia al sorriso. É fattibile? Può farlo qualsiasi dentista? Grazie mille per l'attenzione Carolina
Cara Signora Carolina, buongiorno. Sappia che il concetto fondamentale è che tutto in Natura é Forma e Forma significa Funzione. Massima espressione di Forma che svolge una funzione è proprio l'apparato stomatognatico, ossia la bocca e le sue unità dentali.Le spiego i concetti basilari di forma deidenti, gengive ed osso e quindi corone gengive ed osso, che devono essere armoniosi e giusti perchè dipendenti l'uno dall'altro, quindi se una corona fosse fatta male come forma e il cibo si "impigliasse per questo", sarebbe "sbagliata" con compromissione di forma gengivale ed ossea.La Gengiva ha una forma a festone, che ripete la forma a festone dell’osso sottostante e replica la forma del Dente che circonda a livello della linea di giunzione amelocementizia (che unisce lo Smalto alla radice). Addirittura il piano inclinato formato dai versanti cuspidali dei denti, formano con la linea ideale del piano occlusale, masticatorio, un angolo che è uguale all’angolo formato in un movimento particolare, dalla Testa del Condilo e un punto preciso della Cavità Glenoide della ATM (Articolazione Temporo Mandibolare). Questi quattro Organi Stomatognatici, Gengiva, Osso, Dente e ATM, sono quindi in un rapporto talmente stretto di forma e funzione che è sufficiente che cambi la forma uno solo di essi per farla cambiare anche agli altri… creando patologie anche gravi, oltre che inestetismi spesso molto seri. Ecco perché è semplicistico fare paragoni tra una Otturazione od una Corona Protesica o qualsiasi altra terapia Odontoiatrica, di un Dentista anziché di un Altro, con costi che possono essere anche 10-20 volte maggiori o minori tra l’uno e l’altro. Quindi dubitate altamente delle "prestazioni" Low Cost = a basso costo!!! Basta non modellare una otturazione con i giusti piani inclinati dei versanti cuspidali per causare una alterazione della forma del Condilo della Mandibola o dell’intera ATM, con deviazione della Mandibola, formazione di Precontatti, spostamento dei denti, Instaurarsi di una Patologia Occlusale Gnatologica. Stesse considerazioni per la forma delle otturazioni e/o delle corone protesiche su monconi naturali o su impianti, legga nel mio profilo:"La chirurgia parodontale estetica Introduzione Divulgativa alla Chirurgia Estetica Parodontale" se vuole approfondire questi argomenti!. Tutto questo vale anche per la forma attuale dei suoi denti frontali. Bisogna visitarla e studiare le tre disclusioni canine e ed incisive e in relazione centrica. Gli incisivi in particolare, in protrusiva, discludono i denti posteriori. Bisogna vedere se cambiando la loro forma, questa disclusione, come, le altre suddette, verrebbero alterate! Se non venissero alterate allora si potrebbe modificare la forma degli incisivi con molaggi e con faccette estetiche, sempre che siano fattibili per le forze che si esercitano su di esse proprio per queste disclusioni che devono essere sopportate e supportate! Tenga presente che ha un "problema di affollamento in particolare inferiore e sarebbe il caso di valutare la presenza di una Disgnazia e che tipo. Sarebbe quindi il caso di fare anche un ceck up ortodontico ed una cefalometria diagnostica. Ne parli col suo Dentista! Come vede è semplicistico porre la domanda in questi termini. I problemi Gnatologici sono complessi e vanno valutati attentamente. Detto questo, ha un piacevole sorriso ed una gradevole armonia di forme dentali nella loro disarmonia. I denti non è detto che debbano essere tutti uguali, anzi, guai se così fosse, non sarebbero personali :) . La loro forma è "dettata dalla relazione che hanno con i viciniori e con gli antagonisti proprio per svolgere le funzioni spiegate. Ciò detto, in linea di massima si può fare tutto, ma con "Giudizio", "Cultura", "Professionalità", "qualità". Tra l'altro il margine incisivo dei frontali, insieme al rapporto corretto cuspide palatale superiore e fossa inferiore (cuspide detta di "stop"), insieme alle cuspidi vestibolari inferiori e le fosse antagoniste, realizzano e mantengono la Dimensione Verticale della bocca, ossia il giusto rapporto tra il piano occlusale mascellare e quello mandibolare che in ogni bocca deve essere solo "quella"! Insomma bisogna Visitarla molto correttamente ed ampiamente valutando tanti parametri, fare una diagnosi e programmare una eventuale terapia estetica e funzionale! Cari saluti e spero di esserle stato utile!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Carolina, si può fare di tutto ma i trattamenti più corretti li può stabilire solo il suo odontoiatra.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

La risposta corretta è vicina a quanto le scrive il dott Petti: quindi per modificare il profilo di uno o più denti ci vuole una grande abilità e grande scienza. Meglio non rischiare e non faccia nulla: l'assimetria è una proprietà della nostra razza. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Sì può farlo qualsiasi dentista senza problemi, tenga conto che però il Dentista andrà a lavorare con la fresa su un dente sano, ed è sempre un peccato (quindi si limiti il più possibile).

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

La diffido dal farsi sfregiare a colpi di trapano. L’asimmetria che solo vede come un difetto non è un difetto di bellezza, ma un segno di armonia che i dentisti dovrebbero copiare se cercano veramente di imitare la natura. Gli antichi greci, avendo il problema di definire il canone della grande bellezza, fecero nascere dalla schiuma del mare la dea Venere - l’oggetto massimo del sano desiderio dell’altra metà del cielo - e la trovarono asettica essendo perfetta. Inventarono allora un piccolo difetto, un occhio leggermente strabico, che nelle belle arti dei classici fu definito “l’occhio di Venere”. Noi moderni classifichiamo due modelli di razza caucasica alla quale lei sicuramente appartiene, e si articola in due varianti razziali. La prima variante è il tipo brevilineo, ossa grosse e corte, dedicato alla cultura della terra inventata ventimila anni fa. Questo modello razziale a cranio tondo è favorito per l’agricoltura, perché come noto la terra è bassa. (Modello, l’attore George Clooney). L’altro modello estremo è il tipo longilineo a gambe lunghe, ossa strette e leggere e a cranio ovale, il cui fisico si presta alla pastorizia. La statura serve a vedere lontano se arrivano predatori, e le gambe servono per la transumanza stagionale delle greggi. (Modello, il Presidente Barack Obama). Tutti noi bianchi siamo tra questi modelli dimostrativi. Interpretando le sue fotografie, lei mi sembra una taglia 40, buona qualità di pelle e capelli testimoniano una alimentazione corretta, la distanza trasversale del cranio tra gli zigomi è da longilinea naturale senza diete, e l’affollamento anteriore dei denti è lo stigma della simpatia. Il suo abito e il suo gioiello sono di elegante fattura, non si metta in mente pensieri negativi e senza perdite di tempo si cerchi un partner dal DNA della massima qualità e di età adeguata. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Carolina, tutto si può fare, ma la cosa più importante è l'occlusione che non deve essere peggiorata. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Straordinaria la risposta del dr. Carpinteri, meravigliosa. Come anche quelle di tutti gli altri Colleghi.. C'è veramente da imparare. Io le dico solo che per quanto fatte benissimo, le foto non possono essere sufficienti per dare un consiglio. Questo perchè proprio come dicono i colleghi va visto tutto l'insieme del viso. A quel punto, un dentista dotato di senso estetico (si impara ma ci vuole anche un po' di.. arte vera e propria) può dire se vengono bene i ritocchini da lei ipotizzati o no. Che potrebbero essere non invasivi e legittimi, oppure no.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Si può fare tutto se si usa prudenza e abilità. Stia tranquilla. Anche se lei è  già bella così.

Scritto da Dott. Luciano Rita Maria Amelio
Catanzaro (CZ)