Domanda di Ricostruzioni

Risposte pubblicate: 18

Quale potrebbe essere la soluzione migliore?

Scritto da Paolo / Pubblicato il
Buongiorno, qualche giorno fa si è staccato un pezzo di dente da una mola dove circa 20 anni fa ho fatto una piombatura. Dopo il consulto il dottore mi ha detto che questo tipo di lesioni possono verificarsi in presenza di otturazioni molto ampie, come nel mio caso. Mi ha consigliato un intarsio in ceramica, previa rimozione della piombatura attuale e gingivectomia per consentire di cementare ulteriormente l'otturazione. In fase di consulto non ho chiesto se fosse meno invasiva l'installazione di una capsula. Quale potrebbe essere la soluzione migliore?. Grazie Paolo
E' corretta la procedura; la cementazione e'una fase molto delicata che deve essere fatta in assenza di umidita'. Io ho delle riserve sul materiale ma e' una cosa mia, penso che la maggioranza dei colleghi sia favorevole agli intarsi in ceramica

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Fratture curate con chirurgia parodontale. Quella in alto al centro dovrebbe essere simile alla sua ma più grave perchè estendendosi la frattura sotto la cresta ossea ho dovuto fare un lembo linguale riposizionato apicalmente con osteotomia osteoplastica. Da casistica del Dr. Gustavo P
Caro Signor Paolo, direi che diagnosi e terapia sono perfette. Si affidi quindi al suo Dentista con Fiducia, anche se non spetta certo a me esprimere giudizi, ma in questo caso il suo Dentista ha programmato proprio la terapia giusta perchè evidentemente la frattura si estende un po' sotto gengiva e deve con una gengivectomia, in presenza di una banda sufficiente di gengiva aderente, altrimenti si sarebbe dovuto programmare un lembo a spessore totale riposizionato apicalmente con osteotomia-osteoplastica, deve, dicevo allungare la corona clinica del dente portando fuori la zona fratturata in modo che dopo il restauro con intarsio, la gengiva chiuda e si attacchi al dente e non all'intarsio dove non potrebbe attaccarsi, formando una tasca parodontale che darebbe il via ad una patologia parodontale che porterebbe alla perdita del dente!Le lascio una foto con Fratture curate con chirurgia parodontale. Quella in alto al centro dovrebbe essere simile alla sua ma più grave perchè estendendosi la frattura sotto la cresta ossea ho dovuto fare un lembo linguale riposizionato apicalmente con osteotomia osteoplastica.Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Paolo, la terapia proposta dal suo odontoiatra è corretta mentre, per essere precisi, non è corretta la terminologia da lei usata nel definire mola il molare e piombatura la vecchia ricostruzione in amalgama. Cordialmente

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Paolo, lei naviga in internet e mi chiama piombature le otturazioni e mola il dente per finire con l'installazione di capsule! Allora le piombature in bocca non esistono ma trova l'amalgama per otturazioni, la mola non il nome di un dente, per cui la invito a leggersi “SCOPRI QUANTI DENTI HAI IN BOCCA E COME SI CHIAMANO” (che trova su questo portale), infine le così volgarmente dette capsule si chiamano correttamente corone protesiche che vengono applicate e non installate. Per la domanda le rispondo che dovrebbe seguire i consigli del suo odontoiatra senza interferire.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Paolo, il suo dentista prima di proporle la terapia citata ha eseguito sicuramente tutti gli accertamenti necessari prima di pronunciarsi. Evidentemente è la suluzione giusta al suo caso clinico. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Paolo, l'intarsio è meno demolitivo della corona totale (capsula) dove spesso occorre devitalizzare il dente e limarlo molto per mettere la corona. L'intarsio invece rappresenta una ottima soluzione se eseguito correttamente. Saluti

Scritto da Dott. Michele Paradiso
Nichelino (TO)

Gentmo Paolo il consiglio del suo dentista è ottimo: perchè dubita? Cordialmente.

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)

Gentile Sig. Paolo, un intarsio è sicuramente più conservativo di una capsula. Personalmente preferisco gli intarsi in composito, ma questa è una valutazione personale. Gli intarsi in ceramica sono validissimi. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Paolo, il suo dentista ha avuto la possibilità di visitarla e quindi è in grado si proporle la soluzione migliore,pertanto se gode della sua fiducia accetti il trattamento proposto. Buonasera

Scritto da Dott. Antimo Perfetto
Sant'Antimo (NA)

Il suo dentista che fa ne sa molto di più di chi scrive senza vedere. La sua "piombatura" è durata 20 anni perché ben fatta, e fortunata. Buona l'idea dell'intarsio (molto più elegante del rivestimento metallico del dente) , ma l'idea del materiale ceramica mi sembra eccessiva in un posto dove l'estetica è inutile. Il massimo della qualità sarebbe l'intarsio in oro, certamente molto più difficile da fare, ma molto più rispettoso della salute della bocca. Paolo, chiedi e ti sarà dato, anche con insistenza. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia