Domanda di Ricostruzioni

Risposte pubblicate: 6

SEGUITO ALLA DOMANDA: Da qualche giorno lamento un forte dolore ad un dente...

Scritto da Federica / Pubblicato il

Salve, volevo ringraziare tutti per le risposte alla mia domanda, sono subito andata dal mio dentista a fare una visita mi ha fatto anche una prova prima con un fogliettino rettangolare di carta rosso appoggiato sul dente, facendomi chiudere ed aprire la bocca però, scusate la mia ignoranza, non so proprio cosa sia. Dopo aver fatto i raggi, aver aperto quel dente per controllare, pulito i canali, mi ha detto che ho subito necrosi pulpare e che spera di riuscire a "salvare" il dente oppure è costretto a togliermelo. Andrò subito a fare la seconda visita oggi e sentirò cosa mi dirà, io spero che vada tutto bene! Comunque mi ha detto che questo dente non è stato devitalizzato precedentemente e per quello che sentivo dolore. Cordiali saluti e grazie mille per la vostra attenzione.

 

Precedenti:

(http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/ricostruzioni/4128_dolore-dente.html),

Cara signora Federica, la cartina rossa è una cartina di articolazione e serve per valutare i rapporti occlusali con gli antagonisti e la presenza eventuale di precontatti e traumi d'occlusione. Per il resto è stato tutto chiarito. Ha visto che bastava andare dal suo dentista? Si affidi a lui, anche se mi lascia perplesso il suo dire che valuterà l'estrazione del dente. Il dente va curato e basta! Non va estratto. Nel caso , prima si faccia spiegare bene il perchè ed il percome e se non fosse convinta ci riscriva. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentma signora Federica, il "fogliettino di carta rossa" e' la cartina di articolazione con cui si valutano gli eventuali precontatti tra i denti e che potrebbero essere causa di dolore. Siccome e' stata formulata una diagnosi precisa, il dente va curato come il collega sta gia' facendo. Cordialita'.

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)

Ha visto....molto semplice: visita-diagnosi- terapia. Cordialmente

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

Gentile Sig.ra Federica un dente che ha subito una necrosi pulpare va curato, non estratto. Sono comunque contento che finalmente è stata fatta una diagnosi, ora sarà tutto più semplice. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Lei ha comunque sempre il polso della situazione, come si suole dire. Se non sente più dolore allora ci sono ottime speranze che il suo dente rimanga dov'è. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Federica, come vede il suo odontoiatra, ha eseguito una diagnosi, ora dovrà stabilire le corrette cure, noi a distanza non possiamo sapere quanto è compromesso quel dente, per cui si fidi della scelta del professionista, se perderà il dente, si potrà sempre rimetterlo.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)