Domanda di Ricostruzioni

Risposte pubblicate: 8

Per una serie di carie e gengiviti ho perso tutti i 4 incisivi

Scritto da manuela / Pubblicato il
Buon giorno mi chiamo Manuela e ho 27 anni, per una serie di carie e gengiviti ho perso tutti i 4 incisivi, adesso ho una protesi provvisoria perche' le mie gengive sono sempre troppo gonfie per poter mettere quella fissa. Vorrei sapere se si può mettere una protesi fissa sotto anestesia totale dopo la ricostruzioni dei vari monconi in ospedale; perche'non avendo un occupazione le mie condizioni economiche sono precarie e per la ricostruzioni non c'e' esenzione...attendo vostre notizie
Sig. Manuela, al momento lei può convivere con un provvisorio mobile, in attesa di momenti migliori, dove potrà accantonare una congrua cifra per una riabilitazione protesica fissa. L'anestesia totale non è indicata al caso da lei descritto.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Manuela, dopo le ricostruzioni può sempre mettere una protesi fissa provvisoria magari rinforzata, e poi successivamente, una fissa. E' di solito un buon compromesso ma deve tener presente che la protesi provvisoria non può assere tenuta molto a lungo essendo costituita di sola resina che con una lunga permanenza può dare dei problemi. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Manuela, chieda al suo Odontoiatra un consiglio per una protesi fissa provvisoria in attesa di tempi migliori. Buon pomeriggio

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

Gentile signora, ritengo una esagerazione inutile l'anestesia totale per le procedure a lei necessarie. Non specifica se il provvisorio che porta è fisso o removibile. Progetti e pianifichi con cura il suo futuro; Se prevede di rimanere mesi in questa condizione preferisco una protesi provvisoria mobile ad una fissa. Se da una parte è più sgradevole da indossare (anche considerando la sua età), dall'altra è molto più agevole da gestire per le operazioni di igiene quotidiana domiciliare. Ricordi che sicuramente molti colleghi della sua zona potrebbero essere convenzionati con società finanziarie che renderebbero la cosa meno dolorosa da un punto di vista economico. Si adoperi inoltre per fare in modo che i quattro incisivi rimangano gli unici denti persi. Cordiali Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara Signora Manuela... meglio dire che per causa di sua "trascuratezza", ha perso tutti i 4 incisivi, ha una protesi provvisoria in attesa della definitiva ma non specifica se rimovibile o fissa !!! Se pensa ad una protesi fissa, tenga presente che la regola ingegneristica dontoiatrica protesica è che si devono avere tanti elementi di ponte (=i denti mancanti), quanti pilastri di ponte (= i denti suoi naturali) ...quindi mancandole 4 incisivi bisogna partire almeno dai primi premolari...meglio se secondi premolari e ancora meglio (se lo spazio edentulo richiedesse una luce di ponte troppo lunga, dai due molari ....quindi qualcosa di molto costoso anche se li facesse in materiale non nobile..legga cliccando sul mio nome e andando nei casi clinici ed articoli del mio profilo oppure sulla stessa home page di questo portale in alto a dx sotto PROTESI il lavoro scritto da me e mia figlia Claudia Petti"Le protesi dentali fisse Excursus su i vari tipi di protesi fisse. Consigli e suggerimenti per i pazienti"...e POI.."La protesi dentali mobili: miste e rimovibili Excursus su i vari tipi di protesi dentali mobili: miste e rimovibili. Consigli e suggerimenti per i pazienti"...................:..........................per risparmiare ci sono delle eccellenti protesi rimovibili (mobili) per ridarle sorriso e funzione.....con piccola spesa ....la anestesia totale che lei vorrebbe fare a quel che ho capito nella speranza di avere il lavoro di protesi gratis dall0Ospedale è inutile oltre che dannosa perchè l'ospedale non "passa le protesi fisse nè gli impianti...è il sistema sanitario del nostro Paese che si dice tanto civile e democratico che non considera queste prestazioni disponibili per i pazienti!!!!...E' vergognoso...lo so... e le sono vicino in questo ..ma purtroppo è così....... Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gent.le Sig.ra Manuela, mi sento di sconsigliarle di ricorrere all'anestesia totale per mettere una protesi fissa dopo la ricostruzione dei monconi. Per i problemi da lei descritti,è meglio una protesi provvisoria mobile molto più gestibile, anche se considerando il materiale con cui è costituita non può durare a lungo. Per avere maggiori chiarimenti la invito a visionare il mio sito www.angelomarangini.it alle sezioni protesi fissa e protesi mobile. cordialmente

Scritto da Dott. Angelo Marangini
Napoli (NA)

Cara manuela. Se faccio un tentativo di spiegarmi come mai a 27 anni hai già perso dei denti così importanti, specie per una ragazza, mi viene in mente solo una cosa: che tu abbia paura del dentista. Ecco perchè prima ti sei trascurata tanto ed ora chiedi l'anestesia totale. Una soluzione per superare le ansie del dentista, che come rimarcato dai colleghi potrebbe portarti a perdere altri denti ancora, è la tecnica della sedazione cosciente con protossido. Si tratta di una tecnica totalmente innocua che crea sedazione, manda via la paura, trasforma la seduta del dentista in un momento.. quasi piacevole, e permette di affrontare qualunque cura in modo molto più sereno. Ho scritto molto su questa tecnica in questo sito, se vuoi, leggilo. Poi se vuoi tentare così, devi trovare un dr. che la usi. Su questo potrei esserti di aiuto io. Quanto ai costi, purtroppo da noi (ma tranne qualche paese scandinavo che sta mille anni avanti a tutti) non c'è e non ci sarà mai odontoiatria sociale, nel senso che la mutua non passa queste cose. O meglio, in qualche paese del nord Italia forse si. Ma quelli si vogliono .. staccare apposta!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Manuela, prima di tutto le consiglierei di eseguire regolarmente un'accurata igiene dentale sia professionale che domiciliare per evitare che altri denti facciano la stessa fine dei frontali. Questa non è cosa gravosa dal punto di vista economico. Poi è meglio una buona protesi mobile ben fatta in attesa di tempi migliori che una protesi fissa su denti non adeguatamente "guariti" dalla gengivite che lei accenna. Cordialità.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia