Domanda di Ricostruzioni

Risposte pubblicate: 5

Due giorni fa mi è saltata parte di un'otturazione

Scritto da alessandra / Pubblicato il
Salve, due giorni fa pulendomi i denti con il filo interdentale in basso a destra tra un molare e l'altro mi è saltata parte di un'otturazione, e ieri ripetendo la pulizia ne è saltato un altro pezzettino ( anche se sembrava un pezzettino di dente), comunque all'inizio non ho sentito dolore ma da ieri il dolore è continuo, e alla masticazione è lancinante, premetto che mi sono accorta anche del fatto che il dente è nero sotto l'otturazione, nonostante mi sia stato curato neanche tre anni fa, come è potuta saltare in così breve tempo, prima avevo un'otturazione in amalgama argento e tre anni fa l'ho fatta rimuovere e sostituire con il composito bianco perchè avevo dolore e lo stesso come ora vi era carie sotto l'amalgama, i miei denti sono molto stretti e spesso mi si presenta carie tra un dente e l'altro nonostante l'uso continuo del filo interdentale, dentifricio e collutorio, comunque domani sera mi recherò dal mio dentista anche se sono leggermente infastidita dal fatto che probabilmente non abbia fatto un buon lavoro tre anni fa, e che la colpa sia solo sua, nel frattempo come posso fare a limitare il fastidioso dolore, anche se evito di mangiare da quella parte il dolore è continuo, non posso inserire nulla nel dente perchè il buco non è enorme, essendoci carie sotto il dente, il dentista dovrà rifarmi completamente l'otturazione? Grazie.
Gent.ssima Sig.ra Alessandra, innanzitutto non credo che lei abbia la competenza per giudicare l'operato del suo dentista, il quale, le posso garantire, avrà fatto il possibile e nel miglior modo il lavoro, per darle il massimo. In seguito quello che è successo, come lei stessa ha scritto, è accaduto dopo 3 anni dall'intervento del collega con, da parte sua, stimolazione meccanica continua (filo interdentale) il che fa presupporre che se il lavoro fosse stato "fatto non bene" lo stesso si sarebbe perso molto tempo prima diciamo 1 mese, 2 al massimo; ancora le problematiche che possono accadere su di una otturazione interdentale sono innumerevoli; le cito solo la più comune: " l'otturazione si stacca per interessamento carioso del margine". Spero di non essere stato troppo duro, sono solo parole per farle capire che la fiducia verso il proprio dentista deve essere alta; e il dubbio deve essere a Lui esposto e solo allora lei potrà esprimere il suo giudizio, che di certo è sempre prezioso. Aggiungo ancora che la colorazione scura sotto quella eseguita dal suo odontoiatra di fiducia, altro non è (credo di poterlo affermare con certezza) che una pigmentazione della dentina, che come le potrà dire il suo dentista, si tratta di un ossido, dovuto all'amalgama ( otturazione precedente) che l'ha colorata. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giovanni Vitale
Zafferana Etnea (CT)

Il dentista le farà sicuramente una nuova otturazione, sempre che prima non sia necessaria la devitalizzazione nel caso in cui la carie abbia raggiunto la camera pulpare. Inoltre la durata di tre anni per un otturazione in composito (presumo su un premolare o un molare) non è eccessivamente breve in base a come la si usa, a come e cosa si mastica ecc. Da questo punto di vista l'amalgama era sicuramente più affidabile.

Scritto da Dott. Alessio Deiana
Monserrato (CA)

Signora alessandra...non deve essere infastidita col suo dentista...un dente otturato è diventato un dente sano e come ogni dente sano può ammalarsi di carie...tutto qui...non è che lei cura un dente e la carie non si manifesta più...quindi non se la prenda...ha solo una carie che sarebbe potuta nascere ovunque...è nata lì...beh?!...Cordialmente

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Vada dal suo dentista per riotturare il dente perchè si è ricariato. Non c'è niente di strano in una carie anche se colpisce lo stesso dente. La fiducia prima di tutto, ma è un suo diritto a richiedere tutte le spiegazioni. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Alessandra, deve ritornare dal suo odontoiatra per un controllo. È difficilissimo definire la durata di un’otturazione perché dipende da molte variabili, di cui le faccio un esempio. Ipoteticamente, consideri l'otturazione come una pezza che chiude ermeticamente un buco in un dente e basta, cioè l'otturazione non rende immune il dente da altra carie, per cui se non utilizziamo una corretta igiene e una corretta dieta, il dente può presentare una nuova carie vicino o distante alla prima, da alcuni detta”carie secondaria”. Probabilmente, questa è una delle cause principali che porta a una durata limitata delle otturazioni.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)