Domanda di Ricostruzioni

Risposte pubblicate: 9

Può lo spazzolino elettrico rovinare le ricostruzioni?

Scritto da ALESSANDRO / Pubblicato il
Buongiorno, ho da poco effettuato delle ricostruzioni di quinta classe, poiché c'erano delle abrasioni; ai fini di una migliore igiene orale ho comprato lo spazzolino elettrico ( con sensore di pressione , pulizia sensibile ecc.) , la mia domanda è questa: può lo spazzolino elettrico rovinare le ricostruzioni? può  influire sulla loro durata? oppure non ha importanza dato che seguo il sensore di pressione? Grazie e complimenti per il vostro sito
Benissimo lo spazzolino manuale, benissimo quello elettrico. Se usati correttamente (pressione moderata, movimento verticale e non orizzontale, dalla gengiva al dente sulle superfici vestibolari - esterne e per le linguali - interne con leggera inclinazione di 45 gradi rispettivamente verso l'alto per l'arcata superiore e verso il basso per l'arcata superiore, secondo la metodica di Bass modificata), tre volte al giorno, non rovinano nè otturazioni nè superfici dentali (sopratutto). Usi anche il filo interdentale, una volta al giorno, e ha completato l'opera:)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Signor Alessandro, buongiorno. Dice "ai fini di una migliore igiene orale ho comprato lo spazzolino elettrico". Rispondo " e chi mai glielo avrebbe detto? La Pubblicità? Non certo il Dentista!" Per l'Igiene Orale, non esiste niente di meglio del normalissimo spazzolino manuale, per l'igiene orale,ci sono delle pasticche colorate da sciogliere in bocca che evidenziano col loro colore la placca batterica non rimossa dallo spazzolino,spazzolino che deve essere in setole artificiali, a testa medio piccola, duro, e usato con la cosiddetta tecnica di Bass modificata,ossia orientato verso le gengive a 45° e usato con movimenti di rotazione, vibrazione e verticali che terminano con un movimento circolare deciso è bene usare degli idropulsori che completano l'opera di igiene domiciliare e il filo interdentale, presentando nello spazio interdentale sempre una nuova parte mai usata ed abbracciando il dente come per lucidarlo! Infine esistono degli scovolini per chi avesse spazi interdentali un po' più larghi e lo spazzolino piatto per pulire il dorso della lingua che è grande ricettacolo di placca batterica e quindi di microbi. Detto questo se poi uno è "diversamente abile" o affetto da pigrizia immane, va bene anche lo spazzolini elettrico usato però come da istruzioni allegate! Ma il suo Dentista non gliele spiega queste cose? E per l'Igiene Orale non le ha spiegato tutto questo la sua Igienista Dentale? Non si lasci "prendere" dalle pubblicità e dalle discutibili tecnologie (spazzolino come lo specchietto dei Dentisti, sensore pressorio, setole di diversa durezza e forma. Solo pubblicità)! Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Alessandro, tutto può fare danno sia manuale che elettrico, per questo le consiglio una visita con colloquio con un igienista dentale.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile sig. Alessandro, lo spazzolino elettrico va utilizzato correttamente, cioè con un movimento circolare su ogni dente, senza premere troppo, con leggerezza, il dente è sensibile, e poi passare il filo interdentale. Invece è possibile che le quinte classi si stacchino, bisogna vedere il tipo di ritenzione realizzato, cioè la forma che accoglie il materiale, se si sono osservate condizioni di assenza di umidità, per esempio. In ogni caso se "salta l'otturazione" si deve rifare. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Sig. Alessandro, direi proprio di no. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Assolutamente no. Non danneggiano le ricostruzioni. Se si staccano, sono "fatte male". Lo spazzolino elettrico è un buono strumento per l'igiene orale. E' sicuramente più facile da usare rispetto ad uno spazzolino manuale. Se uno ha una igiene orale PERFETTA (cioè quasi mai) i due strumenti sono equivalenti. Ma se uno ha una igiene orale NORMALE o SCADENTE (cioè praticamente sempre) lo spazzolino elettrico, purché di ottima qualità (in pratica dai 100 euro in su) lo spazzolino elettrico rimuove più placca di uno manuale.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)
Collaboratore di Dentisti Italia

Usato correttamente non rovina niente

Scritto da Dott. Domenico Ancona
Fasano (BR)

Egregio Alessandro, utilizzando lo spazzolino elettrico in modo adeguato, non rovinerà ne il dente ne la ricostruzione.

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Il cardinale Richelieu, ministro del re di Francia, usava raccomandare ai suoi funzionari: "Mai troppo zelo!". Alla sua domanda, come posta, si deve rispondere di si. Lo spazzolino consumerà la plastica in tempi brevi se di cattiva qualità, e nel tempo di lunghi anni se di buona qualità. Non si disperi per così poco, perché anche lei diventerà curvo e cadente. Nell'attesa dell'evento si goda la vita in modo pieno. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia