Domanda di Retrazione gengivale

Risposte pubblicate: 10

Volevo sapere come posso arrestare o ancora meglio invertire questo processo

Scritto da Marco / Pubblicato il
Salve, mi rivolgo a voi perchè ho un serio problema economico e non posso fare una visita, neanche alla mutua. Comunque, venendo a me mi sto accorgendo giorno per giorno che la gengiva della mia arcata inferiore si va ritirando sempre di più. Volevo sapere come posso arrestare o ancora meglio invertire questo processo. Premetto che non ho mai portato apparecchi, ne fissi ne mobili. Grazie mille in anticipo.
Gentile Marco, purtroppo non hai alternative, c'è bisogno di una visita specialistica per formulare diagnosi e quindi prospettare un approccio terapeutico. Rivolgiti all'ASL di appartenenza, di sicuro qualcosa si potrà fare per aiutarti. Auguri

Scritto da Dott. Antimo Perfetto
Sant'Antimo (NA)

Gentile Marco, la risposta è solo una: rivolgersi ad un dentista. Capisco il problema economico ma tramite l'ASL pagheresti solo il ticket (cifra abbordabile); se non intervieni per tempo tra qualche anno sarai costretto comunque ad affrontare problematiche anche più serie... per esempio mobilità dei denti, sensibilità ecc

Scritto da Dott.ssa Elisabetta Farnararo
Fiesole (FI)

Caro Signor Marco, mi dispiace per i suoi problemi ma ha descritto una situazione di recessioni parodontali plurime che bisogna valutare clinicamente per potersi esprimere su diagnosi e terapia! Vada alla ASL almeno per una visita che chiarisca una diagnosi e che non dovrebbe costare se non un piccolo ticket che può essere che lei sia esentato a pagare se ha diritto alla esenzione, di questo si in formi presso la ASL e presso il Comune! Poi riscriva e secondo la diagnosi fatta mi attiverò per cercare una soluzione. Più di così non posso fare se non invitarla da me a fare la visita caritatevolmente senza spendere nulla, ma il costo aereo o navale sarebbe molto superiore al ticket! Questo per darle una risposta concreta e non la solita risposta "buonista" che non serve a niente!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia, e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia ed Endodonzia, la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Marco, se il problema è dato da una malattia parodontale l'unica cosa che può fare è avere una pulizia maniacale dei suoi denti. Penso poi che se spiega i suoi problemi economici troverà senz'altro un dentista che le farà un visita e almeno avremo una diagnosi sicura. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Le chiedo scusa preventivamente, ma faccio fatica a comprendere come, anche nel più maledetto periodo di crisi di cui mi ricordi, non si possano racimolare poche decine di euro (tanto dovrebbe costare una visita odontoiatrica presso il sistema sanitario nazionale). Le chiedo scusa di nuovo per questa frase, ma ho visto troppi problemi odontoiatrici gravi nati per visite e controlli mancati. Le conseguenze di un mancato controllo costeranno sicuramente di più della visita stessa, per esempio. Si informi presso la Asl della sua città, se rientra in particolari fasce di reddito, il costo delle prestazioni è veramente basso.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

In regione emilia romagna la asl ha un ticket di 23 euro e poi le cure, per chi ha diritto sono gratuite comprese le protesi.

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Sig. Marco, mi trova in accordo con la risposta del dott. Colla.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Marco, è un pò difficile porre una diagnosi senza una panoramica o neanche una fotografia,anche per vedere il tipo di faccia o di occlusione, perciò non ho basi per risponderti, cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Non penso sia possibile fare una diagnosi ed terapia senza una visita ed una valutazione .

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)

Gentile Marco, purtroppo non ci sono alternative. Deve trovare le risorse economiche (veramente poche) per una visita odontoiatrica presso la sua ASL. Non posso dirle di più. Cordialità

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia