Domanda di Retrazione gengivale

Risposte pubblicate: 7

Da molti anni ho la gengiva di un incisivo superiore retratta

Scritto da antonella / Pubblicato il
Egregio Dottore, da molti anni ho la gengiva di un incisivo superiore ritratta, che mi provoca talvolta sensazione fastidiosa al caldo e al freddo tanto che il dentista mi applica un desensibilizzante che migliora di molto la situazione. Premetto che i due incisivi superiori sono stati anni fa curati con otturazioni estetiche. Ora la gengiva è sempre ritratta allo stesso modo però capita di sentire il dente che scricchiola e, francamente, ho paura di perderlo. Il dentista che periodicamente mi controlla ha fatto diverse manovre e mi ha tranquillizzato, prova di vitalità positiva, ma allora perchè lo sento scricchiolare? Ora cambierò l'otturazione, ma ho molto timore. Potete darmi qualche consiglio? E' consigliata visita da parodontologo? Grazie per la cortese attenzione. Distinti saluti
Gentile Paziente, sullo scricchiolio, non so sinceramente risponderle, è una sintomatologia troppo vaga andrebbe indagata meglio. Per il resto Lei si è già risposto, sicuramente il problema è parodontale ed una visita specialistica è l'unica soluzione, tutto il resto sono solo parole poichè è impossibile dare precise indicazioni in assenza di una visita. Cordialità Gustavo De Felice sapri (SA)

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Innesto libero di gengiva per la terapia di una recessione gengivale...fase chirurgica finale di sutura...dell'intervento
Cara Antonella...la sua patologia ho paura che non sia stata forse ben valutata, da quel che capisco...ossia ha delle recessioni gengivali che scoprono parte della radice...inoltre ha o/e aveva delle erosioni cervicali in concomitanza con le recessioni gengivali... ora ci sono degli interventi di diverso tipo, tutti di chirurgia Parodontale che servono per curare le recessioni gengivali e ricoprire le radici scoperte...e ci sono delle otturazioni estetiche cervicali che servono per curare le erosioni dello smalto...ora il problema è che se sono state fatte prima le otturazioni estetiche cervicali, gli interventi di ricopertura parodontale delle radici sono inficiati parzialmente nel loro risultato dalla presenza dell'otturazione stessa...in altre parole : si sarebbero dovute fare prima gli interventi parodontali di ricopertura delle radici e SOLO DOPO la loro guarigione, le otturazioni...ora in lei è stato fatto il contrario...quindi è tutto più complesso...anche se sempre curabile con interventi particolari di chirurgia estetica parodontale ... con possibile rimozione, PRIMA, delle otturazioni e esecuzione di una odontoplastica che consenta gli interventi stessi...in conclusione lei ha bisogno di un bravo Parodontologo che la visiti e pianifichi il tutto ...dopo accurata diagnosi...le lascio un esempio di intervento per la terapia delle recessioni gengivali però in assenza di otturazioni...con le otturazioni...bisogna valutare bene, ripeto e ci sono altri interventi ...se lei clicca sul mio nome troverà la Home Page del mio profilo con tanti miei interventi clinici ...tra gli altri...anche sulle recessioni ...ed altri li potrà trovare sul mio sito di Parodontologia...le lascio il link ad entrambi...ci faccia un giro...e capirà tante cose...Mio Profilo Portale Dentisti-Italia Dott. Gustavo Petti ... Mio Sito Web di Parodontologia www.gustavopetti.it ...Cordiali saluti Gustavo Petti Parodontologo in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Antonella prima di rispondere alla sua domanda, vorrei chiederle se in passato ha subito dei traumi a livello degli incisivi superiori e se il suo frenulo labiale superiore ha l'attacco in corrispondenza del colletto dell'incisivo dove vi è la gengiva retratta. Per quanto riguarda la sensibilità dentale la può eliminare facendo dei trattamenti con il laser a diodi . Sinceri saluti. Il mio indirizzo e-mail piccolodente@libero.it
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Accardi
Palermo (PA)

Sono sicuro che un bravo parodontologo possa risolvere il suo problema.

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Signora Antonella, la visita da un Odontoiatra Parodontologo serve per capire la causa delle recessioni gengivali e quindi porre rimedio per evitare che le alterazioni parodontali, possano assumere un'importanza più rilevante. Buona serata

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

Gentilissima Sig.ra Antonella, le recessioni gengivali sono spesso se non sempre causate da manovre non corrette di igiene orale domiciliare, per esempio spazzolare in modo aggressivo ed orizzontale, in presenza di fattori predisponenti, per esempio gengive e osso troppo sottili e/o denti sporgenti. Senza una accurata analisi non è possibile stabilire se ed eventualmente come sia meglio intervenire con terapie parodontali che possono peraltro risolvere in modo più che soddisfacente la sintomatologia che lamenta. Lo scricchiolio che lei avverte potrebbe essere legato ad una mobilità aumentata del dente. In questo caso potrebbe esserci una compromissione non solo dei tessuti molli ma anche dei tessuti duri, con ovvie ripercussioni anche sul tipo di terapia da impostare nel suo caso. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Johannes Schmitz
Milano (MI)

Sig.ra Antonella, il dentista che la sta curando si assume tutte le responsabilità del suo cavo orale, perchè non fidarsi di lui, che sicuramente da buon odontoiatra conosce la parodontologia.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)