Domanda di Protesi

Risposte pubblicate: 9

Ora sono incinta, il metallo scoperto può essere nocivo?

Scritto da ilaria / Pubblicato il
Buongiorno, ho 34 anni, ad agosto in seguito alla devitalizzazione ho incapsulato un molare. Il dentista mi ha limato in un punto la porcellana della capsula lasciando scoperto il metallo sottostante. Mi ha assicurato che la capsula non ne è stata indebolita e che si tratta solo di un fattore estetico. Ora sono incinta, il metallo scoperto può essere nocivo? la gengiva è leggermente gonfia, è normale? grazie. Purtroppo non sono riuscita a produrre foto
Sig. Ilaria, Auguri !!! Per il metallo può stare tranquilla al 100% per la gengiva gonfia forse occorre un controllo.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gengivite Gravidica. Da casistica dei Dottori Gustavo e Claudia Petti Parodontologi di Cagliari
Cara Signora Ilaria, assolutamente no! In ogni caso chieda al Dentista se la struttura metallica è in acciaio o in lega aurea! Non che cambi niente per la sua Gravidanza ma l'oro è senz'altro più inerte dell'acciaio e l'acciaio, se avesse in bocca manufatti in Amalgama d'argento o d'oro, potrebbe creare correnti galvaniche che invece con una corona d'oro porcellana non si creerebbero! In ogni caso sottolineo il condizionale e la rarità del fenomeno che sarebbe più nocivo per la sua bocca (ma curabilissimo) che per il suo bambino che è "lontano" e ben protetto! Ma sa, io sono una persona Precisa e dato che Lei chiede, io rispondo nel modo più completo e Professionale possibile! Almeno ci provo!Per quanto riguarda la Gengiva, diciamo che può essere normale se non fosse stata immessa in un programma di "Igiene Orale Preventiva Gravidica" ma allora andrebbe curata. Dico questo perchè per il movimento ormonale che si ha in Gravidanza, è più facile che si abbiano Gengiviti, le cosiddette Gengiviti Gravidiche e una gengiva gonfia allora deve far "suonare" un campanello d'allarme e deve farsi visitare da un Dentista che valuterà clinicamente la Gengivite e la formazione di eventuali Tasche Parodontali, che sarebbero espressione di Parodontite, con un sondaggio Parodontale. La prevenzione di queste patologie si fanno con una Igiene Orale Professionale in Studio seguita da un Curettage e Scaling di mantenimento ogni trimestre di gravidanza, in genere nella parte iniziale del trimestre! Poi deve seguire una corretta Igiene Orale Domiciliare:sappia che la placca batterica si forma in circa 3-4 ore e l'igiene orale domiciliare serve per controllarne la formazione non certo per eliminarla totalmente. Ecco perchè la pulizia dei denti professionale dal Dentista serve sempre periodicamente. Faccia una prova: compri in farmacia le pasticchette rivelatrici di placca, ne sciolga una in bocca passando la saliva e la lingua su tutti i denti, sulla faccia esterna. interna e sopra masticante e si guardi allo specchio. Se vedrà colore su denti, colletti, gengive, lingua, quella è placca batterica! Solo se non vedesse colore significherebbe che non ci sarebbe placca. allora passi uno scovolino tipo cotton fioc nei solchi gengivali e veda se si colora perchè allora la placca sarebbe lì! Faccia la prova e poi mi dica! Ricordi anche di pulire il dorso della lingua dove si annida la placca con dedicati spazzolini piatti che trova in farmacia! Si ricordi poi che non esistono bocche senza placca batterica.Per l'igiene orale ricordi che non è il dentifricio che pulisce i denti ma l'azione meccanica dello spazzolino e spero di farle cosa gradita spiegandole come si puliscono i danti a casa. Per lo Spazzolamento dei denti non esiste niente di meglio del normalissimo spazzolino manuale, per l'igiene orale,ci sono delle pasticche colorate da sciogliere in bocca che evidenziano col loro colore la placca batterica non rimossa dallo spazzolino,spazzolino che deve essere in setole artificiali, a testa medio piccola, duro, e usato con la cosiddetta tecnica di Bass modificata,ossia orientato verso le gengive a 45° e usato con movimenti di rotazione, vibrazione e verticali che terminano con un movimento circolare deciso.è bene usare degli idropulsori che completano l'opera di igiene domiciliare e il filo interdentale, presentando nello spazio interdentale sempre una nuova parte mai usata ed abbracciando il dente come per lucidarlo! Infine esistono degli scovolini per chi avesse spazi interdentali un po' più larghi e lo spazzolino piatto per pulire il dorso della lingua che è grande ricettacolo di placca batterica e quindi di microbi. Detto questo se poi uno è "diversamente abile" o affetto da pigrizia immane, va bene anche lo spazzolini elettrico usato però come da istruzioni allegate!Le lascio un Poster sulla Gengivite realizzato da me e da mia Figlia Claudia.Cari Auguri alla futura Mamma! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Ilaria, le consiglio di farsi visitare dal suo dentista ma per la gengiva non per il metallo leggermente scoperto. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Copio totalmente il parere del Dott Ruffoni. Buon Natale e buon anno.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Ilaria, il metallo non c'entra nulla con la sofferenza gengivale. Invece c'entra il suo stato. In gravidanza l'alterazione degli equilibri ormonali influisce anche sulle mucose gengivali. Occorre grande attenzione all'igiene orale. I protocolli in questi casi suggeriscono una seduta di igiene dentale al secondo mese ed una all'ottavo. Cordialità.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

Nessun problema per la corona, alla gengiva darei un'occhiata.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Buogiorno innanzitutto auguri per la sua gravidanza...per quanto riguarda la sua situazione deve stare tranquilla per il metallo che lei vede perchè non è assolutamente tossico, invece la cosa che è importante monitorare è lo stato edematoso della sua gengiva che può essere di tipo infiammatorio, oppure ormonale o derivare da altri problemi che solo una visita specialistica possono chiarire. Saluti Alessio Battistini

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)

Buongiorno Ilaria, può stare assolutamente tranquilla, quel metallo non è assolutamente nocivo, e quando non c'è una richiesta particolarmente estetica, dato che si tratta di un molare, possiamo limare la porcellana dove ce ne sia bisogno. In gravidanza le gengive si infiammano molto più facilmente, per cui le consiglio una buonissima igiene orale e una seduta di igiene da fare in studio ogni 3 mesi durante la gravidanza e per almeno un anno dopo il parto. Tanti auguri per la sua gravidanza D.ssa Marica Berti (Viareggio)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Marica Berti
Viareggio (LU)

Gentile paziente direi nessun problema per il metallo scoperto, controllerei la gengiva. Cordiali saluti e auguri

Scritto da Dott. Stefano Salaris
Roma (RM)

Sullo stesso argomento

  • A chi rivolgersi?
    Ecco una serie di studi dentistici a cui chiedere informazioni sulle protesi fisse e mobili.