Domanda di Protesi

Risposte pubblicate: 10

Sembrano tempi un pò lunghi che devo fare oltre a chiedere più volte dei solleciti?

Scritto da DANIELAROSA / Pubblicato il
Gentilissimi, verso giugno il mio dentista ha fatto un impronta per fare un cucchiaio della parte inferiore per realizzare uno scheletrato. A settembre pronto questo cucchiaio ha fatto altra impronta ad oggi ancora non è pronto lo ''scheletro'' dello scheletrato, come mi ha detto, dove poi ancora in seguito verranno messi i ''denti' 'purtroppo questa è la conseguenza di 3 impianti inferiori messi ad ottobre e per un ascesso, tolti a aprile/maggio. Inoltre non sono ancora pronte nemmeno neanche le due capsule inferiori , e nemmeno un provvisorio superiore perchè mi è caduto i primi di settembre, un piccolo ponte di due denti, di cui aveva già impronta e l'avevo avvertito. Credo che da settembre metà, ad oggi passato anche luglio ed agosto dovrebbe il tutto esser pronto? o no?... mi sembrano tempi un pò lunghi che devo fare oltre a chiedere più volte dei solleciti? Ho i denti superiori in sofferenza per la mancanza di quelli inferiori, oltre ai danni di mal di schiena, difficoltà nel mangiare, ed anche nel parlare vicino alle persone perchè in alcuni casi si vede e questo può darmi fastidio tenendo conto inoltre che sono in cura da questo dentista dal 2011. Grazie per vs risposta buon lavoro
attacchi Binat con cerniera rompiforze. Da casistica Riabilitativa totale e complessa del Dr. Gustavo Petti Parodontologo Implantologo di Cagliari
Cara Signora Danielarosa, il suo racconto ha del "grottesco"! Che dirle? Non conosco la sua situazione clinica, non so se i lunghi tempi sono dovuti alla attesa di una rimodellazione della gengiva e della cresta ossea, che in ogni casop la si sarebbe potuta e dovuta trascorrere con un parzialino inferiore provvisorio ribasato periodicamente per darle masticazione, estetica e funzione, in particolare mantenere la dimensione verticale ed impedire lo spostamento degli altri denti sia inferiori che superiori. Poi appoggiare uno scheletrato a degli impianti non è corretto dal punto di vista protesico-implantologico a meno che non si realizzino delle cerniere particolarmente idonee e molto complesse con attacchi Binat con cerniera rompiforze che pochissimi Dentisti sanno fare e di cui le lascio una fato perchè capisca.Pensi che è stata realizzata oltre 25 anni fa ed è ancora tutto sano in una bocca tornata sana e che aveva una Parodontite Aggressiva molto Severa!!! Deve non sollecitare ma esigere una spiegazione dal suo Dentista sul perchè di tutto! Possibile che non le abbia spiegato tutto il procedimento terapeutico prima di iniziare la terapia? Questa spiegazione si chiama "Consenso informato", obbligatorio per legge! Questo deve esigere! IO non posso certo esprimermi. Inoltre non sono qui per giudicare l'operato di un collega ma solo pèer aiutare lei nella attuale difficoltà! Riscriva se avesse bisogno!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Signora, effettivamente pur non conoscendo il suo caso sembrerebbe che i tempi di realizzazione delle cure e delle protesi siano piuttosto lunghi. Chieda delle spiegazioni al suo dentista sul motivo di tanto ritardo se effettivamente può dipendere dalla attesa per guarigione delle gengive ma in questo caso avrebbe potuto utilizzare una protesi provvisoria in attesa della definitiva. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Daniele, questa è la sua versione e non conosco la versione dell'odontoiatra, provi a chiedere se dovesse saldare subito tutta la prestazione, in quanto tempo poi sarà ralizzato il tutto.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gent.le Sig. Daniele, la sua descrizione ha dell'incredibile. Ha ragione sui tempi così lunghi e soprattutto sulla realizzazione di provvisori dove sono presenti i suoi monconi, infatti si possono realizzare provvisori alla poltrona e fare uscire il pz in una situazione estetica accettabile, specie per una donna il disagio e' certamente notevole. Dott.ssa Antonelli Elisabetta

Scritto da Dott.ssa Elisabetta Antonelli
Roma (RM)

C'è qualcosa che lei non deve sapere. Forse questo dentista sta imparando su di lei, oppure ha problemi economici o personali. Sappia che il lavoro come da lei descritto, per chi ha mani esperte viene esegue anche con poco impegno e poca attenzione. Faccia il bilancio dell'acconto versato, chieda spiegazioni anche in modo indiscreto, e si guardi subito attorno su cosa offre i mercato. Roma è piena di dentisti disoccupati, pronti a conquistare un lavoro facile. Servono in ogni caso mani esperte. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Per esprime un piccolo giudizio, bisognerebbe sentire il collega odontoiatra. Se non si fida più cambi. Auguri dott Fausto Perrone -catanzaro

Scritto da Dott. Fausto Perrone
Catanzaro (CZ)

Forse è meglio che lei e il suo dentista vi sediate ad un tavolo e vi alziate solo quando tante cose siano state adeguatamente sviscerate. Magari si faccia dare qualche cosa di scritto. O c'è qualche impedimento di tipo clinico che impedisce la corretta esecuzione di una protesi, oppure vi è qualche altro fattore a rallentare la cosa, perché i tempi appaiono un tantino dilatati. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Credo che ci sia un problema di comunicazione con il suo curante...chieda i motivi di tanto ritardo nella realizzazione delle protesi(biologici-economici...?)

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente, francamente anche a me sembra che le cose vadano un po per le lunghe; continui a sollecitare e se non sarà accontentata pensi pure di rivolgersi altrove, perché le sue condizioni cliniche non le permettono di stare così ancora per molto. Cordialmente

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)

Forse è il caso che dica al suo dentista di darsi una mossa, oppure si vedrà costretta a cambiare. Da un punto di vista economico come state gestendo la cosa? Ha già versato degli acconti?

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento

  • A chi rivolgersi?
    Ecco una serie di studi dentistici a cui chiedere informazioni sulle protesi fisse e mobili.