Domanda di Protesi

Risposte pubblicate: 11

E' normale avvertire dolore alle gengive dell'arcata inferiore durante la masticazione

Scritto da Angela / Pubblicato il
Da un anno sono portatrice di protesi mobile superiore ed inferiore. Gradirei sapere se è normale avvertire dolore alle gengive dell'arcata inferiore durante la masticazione. Ciò accade quando mangio la pasta, il pane e la carne. Sarà  sempre così? I piedi fan male, quando le scarpe sono strette. E le gengive? Lieta di leggervi, ringrazio anticipatamente.
Cara Signora Angela, non conosco la sua situazione clinica quindi rispondo solo in modo generico dettato dall'esperienza. No, non è normale dopo un anno! Può essere normale subiti perchè possono esserci dei precontatti occlusali o delle compressioni locali, ma il Dentista nelle visite di controllo successive alla consegna della protesi, elimina questi piccoli inconvenienti del tutto normali e la situazione cambia! Se lei ha i dolori da un anno, significa che c'è qualche cosa che non va o nella protesi,ripeto a livello occlusale o a livello della parte che è a contatto con la cresta ossea e con la gengiva aderente o a livello dei bordi che potrebbero essere tropo lunghi e comprimere la mucosa alveolare. Oppure i problemi potrebbero essere a livello della cresta ossea stessa o della gengiva o del fornice che si sarebbero dovuti correggere chirurgicamente parodontalmente per accogliere al meglio la protesi! Se poi il dolore fosse comparso dopo un anno o la protesi fosse una protesi immediata postestrattiva, allora il problema potrebbe risiedere nella mancata serie di ribasature a caldo alternate con quelle a freddo con materiali particolari che portano alla guarigione la gengiva e l'osso che cambiando la propria dimensione, non si adattano più alla protesi e viceversa. Questo accade anche normalmente in protesi fatte non immediatamente ma in edentuli da tempo. Ogni due - quattro anni e la prima volta anche solo dopo pochi mesi, un anno circa, la protesi va ribasata a caldo proprio per questo motivo. In conclusione per risponderle bisognerebbe visitarla! In ogni caso non è normale ripeto! Lo ha detto al suo Dentista? ha foto da spedirci con e senza protesi, ben fatte in macro e a fuoco? Potrei essere più preciso, forse!Legga sul mio profilo "La protesi dentali mobili: miste e rimovibili Excursus su i vari tipi di protesi dentali mobili: miste e rimovibili. Consigli e suggerimenti per i pazienti" Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Angela, le protesi mobili di cui lei è portatrice debbono essere frequentemente adattate alla mucosa orale con piccoli ritocchi e periodicamente debbono essere ribasate per renderle più precise ed aderenti alla mucosa stessa. Se lei da un anno soffre di dolori lo deve comunicare al suo dentista che provvederà a dare la giusta dimensione alle sue protesi apportando le opportune modifiche. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

...non sarà sempre così, probabilmente si dovranno apportare le giuste e precise modifiche alle sue protesi...sicuramente dovrà tornare dal suo dentista per fargliele fare!

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.Angela, la funzione delle gengive non è quella di sostenere la protesi totale mobile, per cui si tratta di una forzatura che va costantemente adattata con ribasature, di norma occorre sempre una revisione, che deve essere minimo semestrale.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Se vuole una minor mobilità della protesi, che spesso è la causa del dolore, ed un minor carico sulla mucosa, potrebbe farlo inserendo anche due soli impianti nell' arcata inferiore.

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Gentile signora, la protesi che alla sua mamma crea dolore alla masticazione è evidentemente divenuta, col tempo, quello che in odontoiatria si chiama ''protesi incongrua'' ed è presto spiegato il motivo. La situazione delle gengive con relativo osso parodontale si sono modificati nel tempo, noi cambiamo un po' ogni giorno, mentre la protesi è rimasta quella che si adattava alla bocca della sua mamma al momento in cui fu fatta....quindi visita dal dentista che provvederà alla sua ribasazione per adattarla alla situazione attuale della bocca. Io porto ai miei pazienti l' esempio dell' oro degli etruschi: abbiamo trovato l' oro, ma non più gli etruschi.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Emma Castagnari
Torino (TO)

Risposta veloce: No. non è normale. Essendo lei portatrice di protesi mobile di prima generazione, è normale "risuolare" la protesi inferiore giusto dopo un anno, lavoro che i dentisti chiamano "ribasatura". Per gentile consuetudine, la prima ribasatura è compresa nel prezzo. Dopo la ribasatura è normale che la protesi traballi un poco, ma solo in chiusura!, e il dentista deve fare il così detto molaggio selettivo. Al momento in bocca se cosa da poco, fuori dalla bocca e trasportata su un compasso che si chiama "articolatore" se la cosa si complica. Eliminato il "punto grilletto" la protesi calza comoda come una pantofola, e stabile come una scarpetta da ballo. Se il dentista sa il fatto suo, la chiodatura (con 2 impianti a sue spese) è un rischio inutile in ogni condizione, e il costo relativo potrebbe impiegarlo per opere di bene non tra i dentisti. Le ricordo che nella protesi, in tutte le protesi, c'è obbligazione di risultato. Chieda al primo avvocato che incontra per strada. Non mi va bene? Soldi indietro! Angela, si faccia valere. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Gent.le sig.ra, credo proprio di no! deve ritornare dal suo dentista e farsi fare una piccola " revisione " di pochissimo tempo. Auguri

Scritto da Dott. Fausto Perrone
Catanzaro (CZ)

Gentile Sig. Angela non è certo normale avvertire dolore e ciò non dipende certo dalla sua gengiva ma dalla protesi; se il dolore durante la masticazione è cosa RECENTE dipende dal fatto che la sua protesi non si adatta più alle sue gengive o magari perchè la chiusura tra le due protesi non è più corretta, quindi si rechi dal suo dentista e vedrà che semplicemente le risolverà il problema. Cosa ben diversa è se il dolore Lei lo avverte da quando ha messo le protesi....... Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego D'Amico
Napoli (NA)

Gentile paziente, bisognerebbe visitarla per capire quale è e dove è il problema. Le consiglio di farsi controllare dal suo dentista Cordialmente

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)

Sullo stesso argomento

  • A chi rivolgersi?
    Ecco una serie di studi dentistici a cui chiedere informazioni sulle protesi fisse e mobili.